A grande richiesta l’arch. Gilberto replica l’interessante conferenza sulle “Fasi dell’Annunciazione“

In occasione della festività dell’Immacolata, l’arch. Salvo Giliberto, docente, per oltre 30 anni, di Disegno e Storia dell’Arte al Liceo Scientifico di Ragusa, replicherà, su invito del Parroco Padre Nicola Judica, la conferenza che tanto interesse ha suscitato fra le iscritte del convegno di cultura “Maria Cristina di Savoia” e le socie del “Centro Italiano femminile” di Ragusa. Si tratterà un argomento che si presuppone possa interessare la comunità cattolica tutta , con argomenti e particolari evidenziati che non tutti conoscono, le
“ Le Fasi dell’Annunciazione nell’Arte”.
Attraverso una Dia-Proiezione commentata dallo scrivente; un percorso affrontato sulla Madonna (appena sedicenne) per il concepimento del Verbo che si fa carne per virtu’ dello Spirito Santo, e come questo accadimento, molto delicato, sia stato rappresentato nel corso dei secoli da moltissimi artisti.
L’Annunciazione viene commentata, infatti, esaminando varie opere d’arte che vanno dal Periodo Paleocristiano alla fine del ‘700 con alcuni particolari evidenziati, che fanno capire l’importanza dell’evento e lo spirito degli artisti che hanno dovuto interpretare quanto riportato nelle sacre scritture o nelle indicazioni dei vari Concili Ecumenici.
Le opere d’arte proiettate e scandagliate vanno dalle più antiche immagini dell’ “Annunciazione” che ci sono pervenute, in affresco, sulla volta di alcune catacombe (III^ secolo d.C.) alle prime rappresentazioni pittoriche Medievali e Rinascimentali fino a quelle rappresentate nel periodo Barocco, ed oltre .

Gli artisti interessati sono molteplici e fra i tanti Pietro Cavallini, Giott , Simone Martini, Ambrogio Lorenzetti, il Beato Angelico, Filippo Lippi, Antonello da Messina, Sandro Filipepi detto il Botticelli ed ancora il Pinturicchio , Lorenzo Lotto ed altri fino a Caravaggio, Orazio Gentileschi e altri.
Verranno anche affrontati ed approfonditi argomenti e testi a cui si è ispirata l’iconografia dell’Annunciazione e concetti come l’ ”Emissus caelitus”, “ l’hortus conclusus “, il “libero ‘Si’ di Maria, l’interpretazione delle “Gammadie” e svelati molti significati icologici sulle varie rappresentazioni iconografiche; per concludere con la trattazione delle Fasi del progetto Divino di “concepimento senza peccato” (l’Immacolata) sottolineato dal ciclo della dannazione dell’umanità, ricomposta tramite la salvezza in Cristo, resa possibile dall’accettazione di Maria nel diventare madre “senza conoscere uomo”.
La conferenza si svolgerà l’antivigilia dell’Immacolata , giorno 6 dicembre, venerdì, presso la Chiesa Parrocchiale di San Francesco d’Assisi (Cappuccini) di Ragusa, alla fine della messa vespertina (con inizio alle 19,30)

Ultimi Articoli