Ai pronto soccorso dell’ASP di Ragusa percorso veloce per la pediatria

A seguito della notizia apparsa su un quotidiano online di Ragusa, l’Asp di Ragusa interviene per chiarire che in caso di ricorso ai Pronto Soccorso degli ospedali dell’Azienda Sanitaria, per bambini e neonati è già da tempo attiva una procedura che permette ai piccoli utenti un accesso diretto alle UU.OO. di Pediatria degli ospedali.
La Fast-Track – così si definisce questo tipo di procedura – è un modello di risposta assistenziale alle urgenze minori che si presentano in pronto soccorso e che si applica a quei pazienti che presentato segni/sintomi/dati anamnestici con chiara pertinenza mono specialistica allo scopo di permettere al pronto soccorso di svolgere l’attività propria, occupandosi dei pazienti con patologie più maggiori, ma anche per snellire l’attività del pronto soccorso, diminuendo così l’attesa per questi pazienti.

Nell’Asp di Ragusa oltre alle Pediatre il modello “fast-track” viene applicato all’Oculistica, all’Otorinolaringoiatria e Ostetricia.

Ultimi Articoli