Altri adempimenti amministrativi del nuovo anno al Comune di Ragusa

Pubblicato presso l’Albo Pretorio l’avviso pubblico per la concessione di contributi alle strutture ricettive per la realizzazione di interventi da effettuare per il risparmio energetico dei servizi destinati alla fruizione turistica e per il miglioramento da eseguire limitatamente agli spazi comuni ed alle aree destinate all’accoglienza, nonché alla promozione del territorio comunale, secondo le finalità di cui all’art. 11 del regolamento dell’imposta di soggiorno.
Il fondo destinato a tale scopo è determinato nel 25% della somma effettivamente incassata dal Comune di Ragusa per l’imposta di soggiorno riferita all’anno 2017.
Il contributo concedibile alle strutture ricettive non potrà superare il 25% di quanto effettivamente versato dalle stesse al Comune di Ragusa per il 2017.
Le istanze, il cui modello è scaricabile dal sito internet dell’ente – sezione “Bandi di gara, incarichi, concorsi di prossima scadenza” dell’homepage – dovranno pervenire entro le ore 12 dell’11 febbraio.

Avviare una procedura negoziata, previa indagine di mercato, per la fornitura, per dodici mesi, di derrate alimentari destinate agli animali ricoverati presso il rifugio sanitario comunale.
A prevederlo la determina dirigenziale del Settore Affari Generali dell’11 gennaio scorso con la quale si approva il capitolato speciale d’appalto per la scelta del contraente che verrà selezionato mediante il criterio del minor prezzo offerto e viene altresì prenotata la spesa per l’affidamento del servizio pari a € 18.034,65 IVA inclusa.
Le ditte invitate alla gara dovranno far pervenire la propria offerta entro le ore 12 del 29 gennaio prossimo.

Pubblicato presso l’Albo Pretorio il bando di gara relativo all’affidamento del servizio biennale di rifornimento idrico tramite autobotte a favore dei cittadini residenti in zone del territorio comunale non servite da acquedotto comunale ed in caso di disservizi della rete idrica.
Il bando si riferisce a due lotti distinti (A e B), nel primo ricade il territorio di Ragusa città e delle zone montane e nel secondo Marina di Ragusa e le zone costiere. Rispettivamente l’ammontare dell’importo a base di gara è 210.000 euro per il lotto A e 112.000 euro per il lotto B.
Il termine per la presentazione delle offerte scade il prossimo 19 febbraio, alle ore 12. I plichi pervenuti entro il termine stabilito saranno aperti alle ore 10 del 21 febbraio, presso la sede municipale di Corso Italia, 72.

Scade il 15 febbraio 2018, alle ore 12, il termine per la presentazione delle offerte relative alla concessione in gestione dell’immobile di proprietà comunale da adibire ad attività commerciale o artigianale, all’interno del centro polifunzionale di “Carmine Putie” sito in via Ettore Maiorana.
L’avviso pubblico, già pubblicato precedentemente, è stato riapprovato con determinazione dirigenziale del settore Sviluppo Economico, non essendo pervenuto alcun plico entro il termine del 28 dicembre scorso.
L’immobile da dare in concessione è costituito da due locali, uno di 31,60 mq e l’altro di 32,50 mq., e dovrà essere adibito per l’esercizio di attività commerciale o artigianale di produzione e trasformazione alimentare e/o attività si somministrazione non assistita di alimenti e bevande. Il canone annuo posto a base di gara è pari a 5000 euro, oltre Iva. Ad aggiudicarsi la concessione sarà il concorrente che avrà formulato l’offerta al rialzo più vantaggiosa per l’ente, con un rialzo minimo di 50 euro.
La durata della concessione è fissata in sette anni decorrenti dalla data di stipula del contratto, con possibilità di essere prorogata di comune accordo.
Sul sito internet dell’ente (sezione “Bandi di Gara, incarichi e concorsi di prossima scadenza” dell’homepage) sono scaricabili l’avviso ed i relativi allegati.

È stato affidato alla ditta Orion s.r.l. di Veggiano (Padova) che ha risposto all’avviso pubblico e presentato l’offerta più vantaggiosa, il servizio di manutenzione delle tre centraline della rete di monitoraggio della qualità dell’aria nel territorio comunale.
Con determina del Settore VI – Ambiente, Energia, Verde Pubblico n. 11 del 16 gennaio scorso è stato infatti affidato alla sopracitata impresa il servizio per l’importo di €29.100,00

Con determina dirigenziale del Settore IV – Pianificazione Urbanistica – del 18 gennaio i tecnici comunali arch. Rosario Scillone e geom. Giovanni Selvaggio sono stati nominati progettisti per i lavori di messa in sicurezza e riqualificazione della scuola dell’infanzia “Orso Maria Corbino”.
RUP dello stesso intervento è invece l’arch. Marcello Dimartino.
Tale decisione fa seguito al mandato che l’Amministrazione comunale ha dato al dirigente del Settore IV di avviare l’iter per la partecipazione al bando dell’assessorato regionale dell’istruzione e della formazione per l’assegnazione di contribuiti a regia regionale per l’esecuzione di indagini diagnostiche e l’effettuazione delle verifiche tecniche finalizzate alla valutazione del rischio sismico degli edifici scolastici.

Ultimi Articoli