Il biogas alternativa al petrolio

Si conclude giovedì 9 marzo, alle ore 17.30, presso il Centro Polifunzionale per Immigrati in via Colaianni 69, con un incontro rivolto a tutti i cittadini, il progetto ISAAC, finanziato con i fondi europei Horizon 2020, e finalizzato a rimuovere le barriere non tecnologiche che limitano la diffusione del biogas in Italia.
L’iniziativa è promossa da CNR, AzzeroCO2, Consorzio Italiano Biogas, Associazione Biobet Chimica Verde, Legambiente.
Iniziato il 21 febbraio, il progetto ha coinvolto 250 studenti degli indirizzi Agrario e Chimici della provincia di Ragusa con interventi di sensibilizzazione e di presa di coscienza, a cura di divulgatori Legambiente, sul tema del cambiamento climatico, approvvigionamento energetico, economia circolare e sulle energie rinnovabili con particolare riferimento al Biogas e Biometano.
Il progetto prevede inoltre, giovedì 9 marzo alle ore 10 presso l’Istituto Superiore G. Ferraris di Ragusa, un ulteriore incontro organizzato dagli alunni dell’indirizzo Tecnico Agrario e rivolto alle associazioni agricole sul recupero degli scarti, sia agricoli che di rifiuti organici, ai fini della produzione di biogas/biometano.

Ultimi Articoli