Caparezza a Ragusa: un grande evento che gode del massimo apprezzamento del Sindaco Cassì

Fanno sorridere le posizioni di qualche consigliere di maggioranza che, scavalcando anche il capogruppo, critica manifestazioni finanziate, in anticipo, dalla passata amministrazione.
Non la pensa così il Sindaco che plaude, in ogni caso, al grande evento di giovedì 9 agosto, organizzato dalla Marcello Cannizzo Agency, che vedrà l’esibizione di Caparezza in piazza Libertà, a Ragusa.
Un grande spettacolo, ambito da piazze più prestigiose, che Marcello Cannizzo ha voluto portare nella sua città, godendo solo di un contributo minimo di 20.000 euro per gli allestimenti e l’organizzazione, per un evento esclusivo.
Ci sarà, in piazza Libertà, il più grande palco mai montato a Ragusa, ci sarà lavoro per un centinaio di giovani locali, Caparezza muove il suo staff di oltre 60 persone per uno spettacolo evento che solo Ragusa può vantare in tutta la Sicilia orientale.
Il Sindaco Peppe Cassì ha trasformato la conferenza stampa in una lectio magistralis sul cantautore pugliese, rapper e produttore discografico di cui ha esaltato le qualità canore e artistiche, un grande autore di testi che sa usare le parole, nelle loro varie accezioni, nello stesso testo, come pochi altri artisti sanno fare.
Non capita spesso che un amministratore sappia mostrare eccellenti competenze in una conferenza stampa per un evento organizzato, il fatto che il concerto di Caparezza sia stato programmato dalla precedente amministrazione, ha reso quanto mai disinteressata e sincera la partecipazione del sindaco nell’esaltare le doti dell’artista che ha seguito nelle sue esibizioni passate, in Italia.
Marcello Cannizzo organizza l’ennesimo spettacolo da tutto esaurito a Ragusa, un’altra delle intuizioni centrate dall’ex assessore Massimo Iannucci, questa anche del tutto condivisa dal nuovo sindaco che ha dato la massima disponibilità per la collaborazione e per la perfetta riuscita dell’evento, come ha tenuto a sottolineare l’organizzatore Cannizzo.

Ultimi Articoli