IN RILIEVO

di Cesare Pluchino
Si cercano pause di riflessione per risolvere delicate questioni di urbanistica, per affrontare le questioni di bilancio, per ricostituire una maggioranza, Brugaletta, invece, propina amenità sull’approvazione del Gal, ancora sull’elezione di Tringali, su una maggioranza che non esiste, tutto nell’inconsulto tentativo di avere l’ultima parola con Partecipiamo e con Giovanni Iacono