Competenze delle amministrazioni locali in materia di immigrazione

Il Comune di Ragusa aderisce al progetto dell’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma incentrato sul rafforzamento delle competenze in materia di immigrazione delle amministrazioni pubbliche locali.
Il Comune di Ragusa, in qualità di ente aderente, parteciperà al progetto predisposto dall’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma (capofila) intitolato “Gestione delle migrazioni: formazione delle pubbliche amministrazioni locali in Lombardia, Sicilia e Umbria”, nell’ambito dell’avviso pubblico del Ministero dell’Interno per la presentazione di progetti da finanziare a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo nazionale 2.3 “Qualificazione dei servizi pubblici a supporto dei cittadini di paesi terzi”.
Obiettivo generale del progetto è quello di potenziare le capacità di gestione delle migrazioni da parte delle pubbliche amministrazioni locali, migliorandone i livelli di programmazione e la gestione dell’erogazione dei servizi pubblici, rafforzando le competenze del personale interno in materia di immigrazione, asilo e integrazione, favorendo l’innovazione dei processi organizzativi e consolidando le reti istituzionali locali per migliorare la capacità di programmazione territoriale in materia di politiche migratorie.
L’adesione al progetto è stata formalizzata con deliberazione di giunta municipale del 28 dicembre scorso. I partner del progetto, che avrà la durata di 26 mesi (da aprile 2019 a giugno 2021) sono Anci Lombardia, Anci Sicilia e Anci Umbria con la partecipazione di una rete territoriale composta dai comuni aderenti delle tre regioni coinvolte nel progetto.

Ultimi Articoli