Nuovo corso del Partito Democratico di Vittoria

Presso la sala conferenze dell’Hotel Stella Marina di Scoglitti si è svolta l’assemblea degli iscritti del Partito Democratico di Vittoria.
Ha aperto la seduta il Segretario Cittadino, avv. Lorenzo Scuderi, che ha relazionato in merito agli argomenti all’ordine del giorno:
– Analisi sullo scioglimento del Comune;
– Situazione politica a Vittoria
– Proposte di rilancio per la comunità.
Dopo ampia ed articolata discussione, caratterizzatasi per gli interventi qualificati e costruttivi di oltre 20 partecipanti la mozione del Segretario, integrata ed arricchita dai contenuti degli interventi, è stata approvata all’unanimità.
Ha concluso i lavori l’On. Nello Dipasquale, esprimendo apprezzamento per il complesso lavoro che la nuova dirigenza del Partito ha portato avanti negli ultimi due anni, e per la qualità delle linee programmatiche ed operative espresse nella mozione approvata che si sintetizza come segue:
-Il nuovo Partito Democratico di Vittoria esprime amarezza per quanto accaduto, ritenendo i fatti un grave nocumento per la vita democratica della Città;
-Esprime altresì piena fiducia nell’operato degli organismi istituzionali auspicando una rapida risoluzione della condizione di incertezza con chiara indicazione dei responsabili, se ve ne siano.
-Il Partito Democratico si mantiene distante dall’Amministrazione uscente, della quale non ha condiviso l’inadeguatezza, l’inefficacia, l’inconsistenza programmatica, l’immobilismo culturale dimostrato in questi 2 anni di gestione. Non esprime nessun giudizio, né formula difese d’ufficio, sulle persone o sui fatti giudiziari, poiché compito della politica è giudicare l’azione politica, non le persone o i fatti giudiziari.
-L’attuale condizione vede la Città di Vittoria priva di riferimenti politici qualificati: unico baluardo, riconoscibile, di democrazia costituzionale è il Partito Democratico che resta al servizio della comunità con la propria azione giornaliera di intervento.
-Il Partito Democratico auspica l’avvio di un dialogo fra le forze sane della Città, politiche e sociali, e si farà promotore di iniziative tendenti alla coesione del centro sinistra.
-Il Partito Democratico continuerà l’attività qualificata di politica sul territorio, rappresentando alla triade commissariale le istanze della comunità.

Ultimi Articoli