Domenica la Giornata Missionaria Mondiale

Entrano nel vivo le celebrazioni dell’Ottobre missionario che culmineranno domenica con la Giornata missionaria mondiale.
In tutte le parrocchie, durante le celebrazioni, si pregherà per le missioni e i missionari e si effettueranno le raccolte da destinare alle missioni.
Stasera, venerdì, alle 20, nella chiesa di San Francesco, in piazza Cappuccini, nella chiesa di San Giuseppe a Vittoria e nella chiesa Santi Apostoli a Comiso sono in programma le veglie missionarie (un’altra si è tenuta ieri nella chiesa dell’Addolorata a Monterosso Almo).
“Giovani per il Vangelo” è lo slogan indicato dalla Fondazione Missio, organismo pastorale della Cei, facendo tesoro delle indicazioni fornite dal Comitato esecutivo delle Pontificie Opere Missionarie (Ppoomm), per la 92ª Giornata missionaria mondiale.
«La giovinezza – afferma il Centro missionario diocesano diretto da don Santo Vitale – è un tempo di scoperta, di interrogativi sulla vita, di decisioni personali. La giovinezza non è solo una questione di età ma di cuore. Non è solo una questione di età ma di incontro con il Vangelo.
Parafrasando lo slogan, si può dire che il Vangelo rende giovani. Lo sanno bene i tanti missionari che, nonostante l’età avanzata, hanno una giovialità e un entusiasmo da ventenni. Il mondo di Dio è un mondo al contrario e per accoglierlo non serve sapienza o alta cultura, basta avere l’entusiasmo e i sogni dei giovani. Solo nel Vangelo è possibile trovare la forza di immaginare, sognare, volere e credere che calcolo, trasgressione e compromesso non prevarranno. In questo mese di Ottobre Missionario, mentre accompagniamo con la preghiera lo svolgimento del Sinodo dei Giovani, facciamo nostro l’invito del Papa che ci chiede di «pregare lo Spirito Santo che costringa i giovani (di età e di cuore) ad andare lontano e a “bruciare” la vita nel servizio, nell’annuncio e … andare sempre avanti».

Ultimi Articoli