È arrivato il tempo di sapere qualcosa sulla partecipazione alle fiere internazionali del turismo

Con la partecipazione alla Fiera di Osaka, in Giappone, si è chiuso il ciclo di partecipazioni per i Comuni aderenti al cosiddetto Protocollo ‘Sicilia Sud Est – Val di Noto.
Finalmente, così come era stato annunciato nel corso della conferenza stampa di metà programma, a Noto, nel luglio scorso, si potrà conoscere il consuntivo che presenterà i 12 mesi di attività, consuntivo che era stato fissato dopo l’ultima fiera, al termine del programma.
Ne abbiamo notizia dalla pagina di Noto del giornale online SiracusaNews.it, dal momento che nessuna notizia in merito, fino all’ultimo, è stata diffusa dal Comune di Ragusa e segnatamente dall’assessore Licitra che si è occupata dell’iniziativa.
Nell’articolo dell’online siracusano si legge che con il bilancio 2019 sarà presentato anche il programma delle fiere per il 2020.
Anche per questo si attende di conoscere, secondo quanto anticipato dall’assessore di Ragusa, ai rappresentanti dei Comuni aderenti al protocollo, nel corso della conferenza stampa citata, l’esito delle consultazioni con gli operatori di settore della città per verificare i ritorni dell’iniziativa, esiti che sarebbero stati condizionanti della partecipazione, al programma del prossimo anno, del Comune di Ragusa.
Esiti che, si presume, dovranno essere resi noti prima della eventuale adesione al nuovo protocollo.

Questo l’articolo citato:

“Tratto da SiracusaNews.it”
https://www.notonews.it/ad-osaka-lultima-tappa-del-2019-lo-stand-sicilia-sud-est-val-noto/

Dopo Rimini, Osaka. Poi il bilancio del 2019 e il calendario delle fiere anche per il 2020.

Ultime fatiche per lo stand Sicilia Sud Est – Val di Noto, impegnato nel weekend a Osaka, con l’ultima fiera internazionale del turismo. E’ il 12° appuntamento dell’anno, a chiudere 12 mesi di attività che presto saranno presentate per un consuntivo.

Intanto in Giappone sono stati più di 40 gli appuntamenti con i tour operator organizzati nei primi due giorni di fiera, mentre tra ieri e l’altro ieri la fiera è stata aperta anche al pubblico, con diverse persone che hanno chiesto informazioni sulla Sicilia orientale e il Val di Noto per organizzare il loro viaggio.
Un viaggio favorito anche dalla presenza di alcuni vettori aerei che collegano, attraverso alcune rotazioni, il Giappone alla Sicilia con partenza da Osaka e Tokyo.

Ultimi Articoli