Finalmente si fa luce sul Natale 2018 del Comune di Ragusa

Nonostante diversi comunicati dell’Ufficio Stampa che avevano specificato, con dovizia di particolari, scelte e costi, persistevano, fino ad oggi, diverse perplessità sul programma degli eventi di Natale.
Fino a ieri sera, mercoledì 5 dicembre, sembrava saltato l’evento di show mapping previsto dalla determina dirigenziale n. 2028 del 28 novembre, del servizio 7, n.164, Sport, tempo, ibero e spettacolo, che prevedeva appunto l’evento citato, spettacolo Show Mapping Architetturale sulla Cattedrale di San Giovanni nei giorni 5-16-25-29 Dicembre.
Stamattina, un video del sito satirico Ragusa Abbogghia sintetizza il disorientamento della città con un cittadino che si appella al Sindaco affinché su provveda all’addobbo e all’allestimento con le luci dell’albero posizionato in piazza Duca degli Abruzzi: da diversi giorni, infatti, gli alberi di Natale, posizionati in piazza San Giovanni, in via Roma, davanti all’hotel Mediterraneo, quello naturale della rotatoria dei Salesiani e, appunto quello di Marina di Ragusa, risultano non allestiti, senza decorazioni natalizie e luci.
Siamo arrivati al tradizionale appuntamento di apertura dei festeggiamenti per Natale, il giorno 8 dicembre, e, rispetto ai comunicati diramati mancano le luminarie in corso Vittorio Veneto, tratto Prefettura – via Roma, in via Mariannina Coffa, in via Colajanni, in piazza Duca degli Abruzzi, non risultavano illuminate le facciate della Chiesa del Purgatorio e dell’auditorium San Vincenzo Ferreri, da ultimo si è sempre parlato di illuminazione artistica dei tre ponti, ma tutto si è concentrato sul ponte Vecchio, illuminato su entrambi i lati con una illuminazione e artistica innovativa, gradevole e fortemente attrattiva, la qualcosa ha scatenato le aspettative della gente che, al netto di qualche posizione critica per le somme spese, ritenute, da qualcuno eccessive, ha mostrato di gradire le scelte dell’Amministrazione e ha fatto intravedere molto interesse per il programma degli eventi di Natale.
C’è attesa anche perché l’esperto del sindaco sulla materia spettacoli gode di grande apprezzamento, avendo sempre dimostrato, nel settore, sin dai suoi esordi come amministratore, nel decennio precedente, grande competenza e smisurate capacità di interpretare le tendenze e i gusti della gente.

Forse appunto per arginare la marea montante di dubbi sulla programmazione degli eventi di Natale, nonostante l’evidenza che ci sia ancora qualcosa da registrare nell’organizzazione degli eventi, prima fra tutte l’organizzazione della serata di Capodanno, il Sindaco ha provveduto a convocare una conferenza stampa per martedì 11 dicembre, presso la Sala giunta di Palazzo dell’Aquila.

Frattanto, si parla, nel comunicato stampa, di una anteprima del “Natale in luce 2018” nel prossimo fine settimana che si annuncia ‘difficile’ per gli eventi del capoluogo per le concomitanti manifestazioni che ci saranno a Modica, che attireranno, di certo, una grande massa di pubblico, proveniente non solo da Ragusa ma da tutta l’area del sud-est. A Modica, infatti, incorso Umberto, andrà in scena l’eccellenza del gusto siciliano con lo Street Food Fest – Bottega Sicula. Una tre giorni tra buon cibo, degustazioni e esposizioni delle migliori produzioni del territorio, nel contesto di ChocoModica, la consueta kermesse dedicata al cioccolato modicano.

Per venire al nostro, come anteprima del “Natale in luce 2018”, questo fine settimana sono stati programmati dall’Amministrazione comunale, degli spettacoli di videomapping che avranno come scenario il Duomo di San Giorgio e che si svolgeranno sabato 8 e domenica 9 dicembre, alle ore 19,15 – 20,15 – 21,15 – 22,15.

Inoltre, presso la Cattedrale di San Giovanni Battista, l’8 dicembre, alle ore 17, ci sarà una visita speciale con approfondimenti su “Natività e Presepe” a cura del prof. Giorgio Flaccavento.

In via Roma invece domenica 9 dicembre, alle ore 17, nell’ambito dell’iniziativa “Christmas Flash Park “verrà allestito un luna park per bambini.

Dal prossimo weekend infine saranno anche visitabili diversi presepi: presso l’ex Chiesa di Sant’Antonino, “Il presepe nel carretto” presso l’immobile di via Orfanotrofio 22, ed i “Presepi dal mondo”, una preziosa collezione di circa 300 appartenuti a Padre Giuseppe Cabibbo, in mostra presso il museo privato ubicato presso la discesa della Chiesa Santa Maria delle Scale 4.

In definitiva, un po’ poco per l’avvio del Natale, a Ragusa superiore, ma, di certo, nel prosieguo degli eventi si avrà maggiore considerazione per il centro storico superiore

La conferenza stampa sarà l’occasione per comprendere meglio tutto il cartellone di questo “Natale in luce 2018”, per assumere contezza di tutte le manifestazioni, a cominciare dalla novità citata del “Christmas Flash Park “, finora mai evidenziata, per conoscere la spesa complessiva dedicata e fare chiarezza, in termini economici e di definizione dei rapporti di sponsorizzazione, sul possibile apporto economico di diversi sponsor che sono comparsi in alcuni post pubblicati da diversi consiglieri comunali di maggioranza.
Chiaramente, l’attesa sarà per gli eventi organizzati nelle diverse serate del Natale e, in particolare, per il prevedibile ‘concertone’ di Capodanno che dovrà essere la consacrazione di questa amministrazione benvoluta da buona parte della città.

Ultimi Articoli