Giornata del Malato: l’AVO a fianco degli ammalati

Nel fitto programma della Giornata del Malato l’Avo – Associazione Volontari Ospedalieri – di Ragusa parteciperà alla cerimonia presso gli ospedali Riuniti di Ragusa “OC-OMPA”.
Nella cappella dell’ospedale Civile sarà celebrata la Santa Messa da S.E. il Vescovo, mons. Carmelo Cuttitta e subito dopo la processione nei Reparti dell’Ospedale Civile e anche al reparto di Oncologia dell’ospedale “Maria Paternò Arezzo” dove i Volontari dell’Avo porteranno in dono ai pazienti ricoverati un presente, un piccolo oggetto realizzato da loro, come testimonianza di vicinanza e solidarietà.
«Il nostro ruolo – ha detto la presidente dell’Avo di Ragusa, Rina Tardino – è quello di stare vicino agli ammalati non solo con lo spirito ma anche nello svolgimento di azioni concrete che sono di supporto a chi vive una condizione di fragilità».

Nel fitto programma della Giornata del Malato, in collaborazione con l’Ufficio della Pastorale della Salute diocesi di Ragusa – Direttore padre Giorgio Occhipinti -, l’Avo – Associazione Volontari Ospedalieri – di Ragusa parteciperà alla cerimonia presso gli ospedali Riuniti di Ragusa “OC-OMPA”.
Nella cappella dell’ospedale Civile sarà celebrata la Santa Messa da S.E. il Vescovo, mons. Carmelo Cuttitta e subito dopo la processione nei Reparti dell’ospedale Civile e anche al reparto di Oncologia dell’ospedale “Maria Paternò Arezzo” dove, i Volontari dell’Avo, porteranno in dono ai pazienti ricoverati un presente, un piccolo oggetto realizzato da loro, come testimonianza di vicinanza e solidarietà.
«Il nostro ruolo – ha detto la presidente dell’Avo di Ragusa, Rina Tardino – è quello di stare vicino agli ammalati non solo con lo spirito ma anche nello svolgimento di azioni concrete che sono di supporto a chi vive una condizione di fragilità».

Ultimi Articoli