Giornata Internazionale dell’infermiere

Sabato 12 maggio è la Giornata internazionale dell’infermiere che viene ricordata in moltissimi Paesi del mondo. In Italia la celebrazione di quest’anno assume un significato speciale in quanto si consumerà all’insegna della nuova denominazione coniata con l’entrata in vigore della legge 3/2018.
Infatti, i vecchi “Collegi Ipasvi” hanno cessato di esistere e sono stati sostituiti dagli Ordini delle professioni infermieristiche (Opi).
A Ragusa, in particolare, come ormai da tradizione, questa giornata sarà caratterizzata da un evento tanto atteso quanto gratificante, vale a dire la premiazione di tutti coloro, tra gli iscritti, che fanno registrare il 25esimo anno consecutivo di iscrizione.
Nel 2018 saranno ben 121 i premiati ai quali sarà consegnata la targa celebrativa.
E’ previsto anche un evento Ecm gratuito dal titolo “Da collegio a ordine: cosa cambia dopo la legge 3/2018”. L’evento Ecm è rivolto a infermieri, infermieri pediatrici, assistenti sanitari e verterà, quindi, sulle ultime novità riguardanti l’ordinamento della professione.
In tale contesto si terrà anche l’assemblea annuale degli iscritti.
Sarà presentata, inoltre, una novità inerente i servizi resi dall’Ordine ai propri iscritti che sarà molto gradita da questi ultimi.
L’appuntamento si svolgerà quindi sabato, a partire dalle 8,30, presso la sala convegni “Pippo Tumino” della Cna di Ragusa e andrà avanti per l’intera mattinata.
I lavori saranno aperti dal presidente dell’Ordine di Ragusa, Gaetano Monsù. Sarà pure ricordata la figura di Florence Nightingale che può essere considerata la fondatrice della moderna assistenza infermieristica, punto di riferimento per tutti i professionisti del settore.

Ultimi Articoli