I Dirigenti di Federmanager vogliono dare un contributo alle politiche del paese

Al Convegno di Villa Cerami sarà lanciato il progetto GOVERNANCE2020

“L’obiettivo è quello di apportare al Sistema Paese la cultura del cambiamento e dell’innovazione attraverso l’esperienza e le competenze dei nostri Manager associati.
Noi di Federmanager vogliamo essere protagonisti nell’evoluzione della governance delle aziende italiane e vogliamo contribuire ai loro programmi di sviluppo.
Così, durante il Convegno con l’Università di Catania, in programma a Villa Cerami nel pomeriggio di venerdì 17 e la mattina di sabato 18 prossimi, e alla presenza del Direttore Generale di Federmanager, Mario Cardoni, lanceremo il progetto “Governance 2020”, con il supporto di Spencer&Stuart, società leader nella consulenza in tema di corporate governance, volto a individuare fra i Manager associati coloro che hanno maturato le esperienze necessarie a far parte degli organi amministrativi (Consigli di Amministrazione) e di controllo di società quotate e delle più rilevanti società non quotate, sia pubbliche che private, in vista delle prossime nomine programmate per la primavera 2020.
Ai nostri Manager, in possesso degli opportuni requisiti, valutati positivamente da Spencer&Stuart, sarà data la possibilità di seguire un corso di formazione altamente qualificato, organizzato da Federmanager Academy, per aggiornare e affinare le competenze necessarie per svolgere al meglio il delicato ruolo che potrebbero essere chiamati a ricoprire.
Federmanager, Associazione dei Dirigenti e Manager Industriali, siederà ai tavoli dove si prendono le decisioni che impattano sulle sorti del Paese, attraverso il rafforzamento del governo delle società italiane: abbiano quelle competenze di cui il nostro Paese e le nostre imprese hanno bisogno per riprendere il percorso di crescita e sviluppo.”

Ultimi Articoli