Il Ragusa Calcio liquida la pratica Eubea e resta intesta alla classifica con 4 punti di vantaggio sul Real Siracusa, resta indietro l’Enna battuto in casa dal Frigintini

Partita contro lo Sporting Eubea che il Ragusa Calcio aveva preparato con concentrazione impegno contro un avversario reduce da tre vittorie consecutiva, anche contro avversari importanti.
Si è giocato su un campo in terra battuta improponibile per un calcio che non sia di paese, il Ragusa ha avuto la meglio, ha vinto 2- 1, mantiene il primato in classifica e lascia dietro, a 4 punti il Real Siracusa vittorioso nel derby contro il Riccardo Garrone. Affonda, invece, l’Enna, battuto in casa dal Frigintini, che è dietro di 6 punti, in chiaro momento di crisi, battuta da una squadra di fondo classifica.
La formazione a referto, Dimartino, Mazza, Principato, Valenca, Ricca, Priola, Butera, Linares, Gargiulo,
Filicetti, Passewe, Lalicata, Abate, Lombardo, Tumino, Occhipinti, Furno, Mogni, Parrino, Aristide.

Un primo tempo in sostanziale equilibrio, a reti inviolate, nel secondo tempo dopo una ininterrotta pressione iniziale, il Ragusa va in vantaggio con Ricca, al 13’, il gioco diventa nervoso, con molti falli, al 22’ l’Eubea coglie il pareggio.
Passewe, al 40’, riporta in vantaggio il Ragusa che resta in trincea fino alla fine della partita, espulsi Passewe per il Ragusa e Valerio per l’Eubea, anche Raciti viene mandato anzitempo negli spogliatoi dall’arbitro, si resiste per i 6 minuti di recupero, si torna a casa con due punti preziosi per la classifica.

Ultimi Articoli