Il Ragusa Rugby alla “prima” di Serie B

Domenica in casa contro la corazzata “Primavera Roma”

La prima sfida è di quelle ad altissimo tasso tecnico. Gli iblei, infatti, avranno di fronte la corazzata “Primavera Roma”, retrocessa lo scorso anno dalla Serie A.

Ma la squadra di coach Adriano Nicita, fresca vincitrice del Campionato di Serie C, non vede l’ora di misurare il livello raggiunto, contro la fortissima compagine romana.
Domenica, alle 15,30, lo stadio del Rugby di via della Costituzione sarà il teatro di un confronto all’insegna dello spettacolo.

“E’ un confronto ostico – sottolinea il team manager del Ragusa Rugby, Luca Tavernese – direi quasi un Davide contro Golia, visto che lo scorso anno, la Primavera Roma, poteva contare su un organico molto importante. Tra i punti di forza della compagine romana, ricordo, ad esempio, la tenacia nei punti di incontro, nonché la forza e l’aggressività dimostrata in ogni competizione. Vedremo se, quest’anno, la rosa che giocava in Serie A è cambiata dal punto di vista tecnico e tattico”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il Presidente del Ragusa Rugby, Erman Dinatale. “Un confronto utile per testare il nostro livello – spiega – e capire, da subito, la qualità degli avversari che andremo ad affrontare nel corso di questa stagione. Un plauso va ai ragazzi, che si allenano dal mese di agosto, e che sono stati in grado di alternare all’ottimo lavoro sul campo, quello in palestra.
L’ultimo esempio è quello della scorsa settimana, congiunto, con una squadra come l’Amatori Catania, che ci ha permesso di cogliere i primi frutti dell’impegno profuso in questi mesi. Ora, la parola passa al campo, ed è l’aspetto più bello e affascinante del nostro sport”.

Prima della partita di serie B tra le formazioni Senior, spazio alle giovanili. L’Under 16 e l’Under 18 del Ragusa Rugby affronteranno, rispettivamente alle 11 e alle 12,30, i pari età del Clc Messina.

“Anche questo – sottolinea il DS, Gianni Biazzo- sarà un confronto molto difficile, anche perché il Messina ha un ottimo settore giovanile. Ma i nostri ragazzi non sono da meno, e sapranno farsi valere in quella che è la seconda sfida, fondamentale, del loro campionato”.

Appuntamento, quindi, aperto a tutti, per una lunga domenica di sport, allo stadio del Rugby di via della Costituzione.

Ad accompagnare a centrocampo i ragazzi della Senior, peraltro, saranno i bambini del mini-rugby, a testimoniare l’importanza del comparto giovanile della società iblea.

Ultimi Articoli