Il Sindaco Cassì rinnova la collaborazione con il consigliere Rivillito per i servizi sociali

Con determina sindacale dello scorso 9 agosto, il primo cittadino di Ragusa, avv. Peppe Cassì, ha prorogato di dodici mesi l’incarico a titolo gratuito conferito esattamente un anno prima al Consigliere Luca Rivillito quale proprio collaboratore per le problematiche e i progetti inerenti i Servizi Sociali.

Ne dà notizia, con una nota che reca come mittente il GruppoPeppeCassì, lo stesso consigliere Rivillito che firma la notizia e le sue stesse dichiarazioni, forse accaldato per l’afa di Ferragosto e il contemporaneo entusiasmo per il rinnovo della carica di collaboratore.

Queste le dichiarazioni di Rivillito:

“Ringrazio il sindaco e l’assessore Luigi Rabito – dichiara Rivillito – con i quali, in questo primo anno di amministrazione, per quanto attiene il settore di cui mi sono occupato, siamo riusciti a raggiungere traguardi di grande rilevanza. Un ringraziamento lo voglio rivolgere anche al personale dell’assessorato dove ho trovato professionalità, competenza e tanta voglia di fare. Quello dei Servizi Sociali è un settore molto difficile in ogni comune: abbiamo spesso a che fare con situazioni complesse che necessitano allo stesso tempo di umanità e concretezza, sensibilità e azione, ma soprattutto risorse. Fondi che sembra non bastino mai per tentare di aiutare la diversa utenza che ogni giorno passa per gli sportelli degli uffici”.

“In quest’anno – continua Rivillito – abbiamo lavorato con energia alla partecipazione ai bandi nazionali e regionali oltre a quelli a valere sui fondi europei ottenendo finanziamenti extra rispetto al bilancio comunale e la possibilità di assumere, a tempo determinato, altri assistenti sociali; abbiamo avviato i progetti di lavoro di pubblica utilità; è stato promosso e attivato un progetto per facilitare l’inclusione sociale e lavorativa dei cittadini stranieri tramite l’insegnamento della lingua italiana; è stato avviato con i rappresentanti del sistema del welfare cittadino il confronto per il tavolo permanente dei servizi sociali; sono state stilate e completate le graduatorie per i cantieri di servizio che dovrebbero partire a breve.
Proprio di recente, in ultimo, nei termini ministeriali di 60 giorni è stato avviato il Piano di Attivazione Locale, che porterà altri fondi al Distretto Socio-Sanitario 44 di cui il Comune di Ragusa è capofila e che consentirà un potenziamento degli uffici con ulteriori assunzioni a tempo determinato oltre a fondi destinati all’inclusione sociale. Insomma, un anno pieno di bei risultati”.

“Il Settore Servizi Sociali del Comune di Ragusa è uno dei gioielli amministrativi dell’Ente e sono lieto di poter continuare a farne parte fornendo la mia collaborazione e la mia esperienza”.

Ultimi Articoli