La commedia continua

Destino che non cambia quello del nuovo ospedale: attorno all’apertura si accavallano titoli di giornale e anche se il ragusano è ormai abituato ai titoli che annunciano l’apertura dei cantieri della Ragusa Catania o la ripresa dei lavori per l’autostrada, accadimenti che, puntualmente, non si verificano, la sorpresa non manca.
Uno dei più autorevoli online della provincia aveva dato per certa la data del 23 ottobre per la cerimonia inaugurale del nuovo stabilimento ospedaliero di contrada Cisternazzi, notizia che si era rivelata fondata anche se successiva ad una precedente che dava la cerimonia fissata per il 9 ottobre.
La conferma per il giorno 23 si era avuta anche dall’ufficio stampa dell’Azienda Sanitaria che, fino a oggi, 8 ottobre, ribadisce di aver verificato anche con l’ufficio stampa dell’assessore Razza.
Ma nella stessa mattina, il quotidiano online, che sa tutto riguardo all’ASP di Ragusa, titola che c’è “la maledizione dell’ospedale che non apre”.
Mancherebbe la SCIA, la segnalazione certificata di inizio attività, quella su cui scivolò Aricò che la dava per imminente.
Sembra che occorrano altre certificazioni, per i Vigili del Fuoco, anche se in ambienti dell’ASP si dice, questa volta, che si potrebbe presentare l’autocertificazione per la quale i Vigili del Fuoco avrebbero 60 giorni di tempo per firmare le autorizzazioni, ma, in verità, a giugno del 2017 non era così.
La conferma della cerimonia di inaugurazione potrebbe essere segnale di una inaugurazione tipo Cinecittà, con un ospedale vuoto, senza pazienti e con le attrezzature spente, a fare da fondale alla commedia di una apertura a beneficio dei politici, una delle solite passerelle tanto care agli amanti di microfoni e telecamere.
Si deve, purtroppo, constatare, come ancora una volta non abbiamo soggetti autorevoli in grado di dirci come stanno effettivamente le cose.
Viene solo da chiedersi, se per l’emozione dell’apertura attesa da decenni, durante la cerimonia, qualcuno di quelli che aspetta da decenni, avverte un lieve mancamento, i soccorsi lo portano al Civile o il nuovo pronto soccorso di Cisternazzi è operativo?
Per saperlo, dobbiamo teflonare a Palermo o ce lo dice ragusanews.com ?

Ultimi Articoli