La Polisportiva EREA vince contro Sikelia nel campionato di promozione di pallanuoto

Ancora una vittoria per la Polisportiva EREA, nel campionato di Promozione di pallanuoto, anche se sofferta fino a pochi secondi dal termine, davanti ad un pubblico numeroso e agli atleti delle giovanili che non hanno mai smesso di incoraggiare i compagni.
Contro Sikelia Siracusa l’Erea ha costruito la sua vittoria nei primi sette minuti di gioco del primo tempo quando è riuscita ad accumulare un vantaggio di 4 reti.
Nel secondo tempo la reazione dei siracusani è stata rabbiosa ma i ragusani hanno detto a chiare lettere “non passa lo straniero”.
E’ vero sì che il secondo tempo è finito 4-2 per gli ospiti ma è anche vero che i due gol di scarto sono stati anche quelli finali.
L’Erea ha vinto per 10-8 pareggiando il terzo tempo per 3-3 ed il quarto 1-1. Sikelia si era portata sul 9-8 ma la rete finale di Ravallo ha spezzato le gambe ai siracusani.
Nell’Erea quattro le reti di Andrea Nifosì, due a testa per Nicola Occhipinti ed Emiliano Ravallo ed una ciascuna per Luigi Ciaceri e Federico Battaglia.
Erea è a punteggio pieno e sabato attende il Cus Messina per il tris in campionato.
“Dobbiamo continuare su questa strada – dice coach Avellino – se i ragazzi continueranno a seguire le indicazioni possiamo davvero disputare un ottimo campionato”.
Per quanto riguarda il campionato under 14, i ragazzini di Avellino saranno impegnati a Catania contro la Guinnes.

Ultimi Articoli