La tutela della trota mediterranea nelle Marche e della trota macrostigma iblea in Sicilia: due esperienze di conservazione a confronto

Il progetto Life+ Trota in questi ultimi 4 anni ha portato avanti importanti azioni di conservazione delle popolazioni esistenti di trota mediterranea (Salmo cettii ex macrostigma) in alcuni bacini idrografici dell’Appennino centrale.
Il progetto, tramite il coinvolgimento degli attori istituzionali, tecnici e politici, ha contribuito a migliorare lo stato di conservazione delle specie a rischio nei siti Natura 2000, implementando le misure di gestione delle specie alloctone.
I partner del progetto Life si confronteranno con gli attori del ‘Progetto Macrostigma’: il progetto di salvaguardia della trota iblea tipica, svolto dagli anni ’80 in collaborazione tra il Libero Consorzio comunale di Ragusa (già Provincia Regionale di Ragusa), la F.I.P.S.A.S. di Ragusa e l’Ittiologo Antonino Duchi.
L’incontro servirà a confrontarsi sulle attività svolte, i risultati raggiunti, nonché per discutere sulle strategie ed azioni concrete messe in atto per garantire la conservazione di questa specie e delle altre specie autoctone del nostro territorio.
Il Programma è così articolato:

26 gennaio 2018 Sala Convegni – Libero Consorzio comunale di Ragusa, Viale del Fante – Ragusa
Ore 10.00 Saluti Dr. Dario Cartabellotta, Commissario straordinario, Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Giovanni Altamore, Presidente F.I.P.S.A.S. Ragusa

Introducono:
Diego Mattioli, Project manager Life+ Trota
Dr. Geol. Salvatore Buonmestieri, Dirigente Libero Consorzio Comunale di Ragusa – Settore 6° Ambiente e Geologia

Ore 11.00 Intervengono
Prof. Vincenzo Caputo, Università Politecnica delle Marche: “Il Progetto Life+ Trota per la conservazione della trota mediterranea: il contributo della genetica”
Dr. Gianandrea La Porta, Università degli Studi di Perugia “Il Progetto Life+ Trota per la conservazione della trota mediterranea: il contributo dell’ecologia”
Alessandro Rossetti – “La conservazione degli ecosistemi acquatici nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini”, Parco Nazionale dei Monti Sibillini
Dr. Biol. Fabio Borghesan, Ittiologo, Libero professionista “L’attività ittiogenica nel ripopolamento dei salmonidi autoctoni: aspetti tecnici e normativi”
Dr. Biol. Antonino Duchi, Ittiologo Libero Professionista “Le iniziative di protezione, studio e conservazione dei popolamenti di trota autoctona siciliana in provincia di Ragusa”

Ore 12.30 Dibattito e conclusioni

Ultimi Articoli