La Virtus Ragusa batte il Basket School Messina e si laurea campione d’inverno

Si chiude il girone d’andata del campionato di serie C Silver di basket maschile e la Virtus Ragusa con la vittoria sul Basket School Messina si laurea campione d’inverno.
L’Alcamo perde contro Amatori Messina e si piazza in seconda posizione. Un bel regalo che i giocatori allenati da coach Di Gregorio hanno fatto alla società e all’intera città. Un pubblico delle grandi occasioni al Pala Padua ha suggellato una giornata sportiva carica di emozioni.
I virtussini sono arrivati preparati all’incontro con il Basket School Messina che ha un roster di tutto rispetto arricchito dal ritorno in squadra di Fathallah.
La partita entra subito nel vivo con i primi due punti del messinese Kolev a cui risponde subito Nardi. L’intensità di gioco è altissima già dai primi minuti. Entrambe le squadre giocano in attacco e non si risparmiano sotto canestro. Servono Carnazza e Sorrentino a dare un primo vantaggio per i ragusani con azioni offensive in post basso che la difesa messinese non può contenere.
Il secondo quarto si gioca con una sostanziale parità tra le squadre e l’intensità di gioco si fa sempre più serrata. Nessuno dei due schieramenti vuole mollare la presa. I messinesi con Black si portano avanti ma Salafia e Ferlito riescono a riacchiapparli e a ristabilire un sostanziale equilibrio in campo.
Al ritorno dal riposo lungo il Basket School non ci sta a stare dietro e grazie a un gioco più incisivo e alla prestazione di Black e Mazzullo riesce a portarsi avanti ai ragusani (38 – 41). Con una prestazione esemplare i virtussini riagguantano i messinesi e li superano chiudendo il terzo quarto con un vantaggio di 9 lunghezze. E nell’ultimo quarto che i ragusani premono l’acceleratore. Carnazza orchestra bene il gioco e mette a canestro 18 punti con azioni veloci in area e da fuori. Salafia sotto canestro è imprendibile cosi come Canzonieri che al limite dell’area confeziona punti importanti per la squadra. I messinesi devono arrendersi di fronte allo strapotere in campo dei ragusani che chiudono il match per 80 a 62.
A seguire si è svolto il consueto scambio di auguri con la società e con la consegna dei regali al settore giovanile della Virtus Ragusa.
Tanti ragazzi e ragazze hanno calcato il parquet del Pala Padua ricevendo dei doni dalle mani del presidente Vicari e dagli allenatori. Una grande festa a cui non è voluto mancare il sindaco di Ragusa Cassì che ha salutato giocatori e pubblico.
“Abbiamo disputato una partita solida – commenta a fine match coach Massimo Di Gregorio – dall’esito per niente scontato. Il Basket School Messina ha un roster competitivo. È stata una partita molto combattuta ma noi siamo riusciti a fare un break già dalla fine del terzo quarto che ci ha permesso poi di giocare l’ultimo tempo con più tranquillità. In questo campionato nessuna partita è scontata, cosi come dico sempre ai ragazzi, e quindi dobbiamo ancora di più intensificare i nostri sforzi per raggiungere risultati sempre più positivi”.

VIRTUS RAGUSA – BASKET SCHOOL MESSINA: 80 – 62
Parziali: 19-15; 35-31; 57-46; 80-62

VIRTUS RAGUSA
Nardi 2, Carnazza 18, Canzonieri 18, Dinatale 3, Salafia 14, Sorrentino 6, Girgenti, Ferlito 14, Vacirca 5, Causapruno NE, Marletta NE, Mercorillo NE
All. Di Gregorio

Ultimi Articoli