La Virtus Ragusa va oltre i 100 punti battendo il Gela

Dopo due trasferte consecutive la TD Car Virtus Ragusa torna a calcare il parquet casalingo per il match con la neopromossa Melfa’s Gela Basket. Una partita che non ha impensierito i ragusani che sono sempre stati avanti in tutte le frazioni di gioco.
Il primo punto è della Virtus Ragusa ad opera di Salafia a cui segue una tripla di Andrea Sorrentino e una di Canzonieri. La squadra di casa mette subito il piede sull’acceleratore e mostra subito i muscoli al Gela. I fratelli Sorrentino sono incontenibili. Da fuori area mettono dentro canestri importanti. Quando mancano 3 minuti alla fine del primo quarto il parziale tra le due squadre è di 27 a 5. I gelesi provano a rialzare la china ma la difesa virtussina è impenetrabile. E il divario tra le due squadre si fa sempre più pesante (34-13).
Nel secondo quarto gli ospiti iniziano ad essere più pressanti sotto canestro ma i ragusani non si fanno intimorire e proseguono per la loro strada. Andrea Sorrentino, Carnazza e Di Dio mettono in azione un gioco dinamico e fluido che porta la Virtus sempre più avanti nel tabellone.
Al ritorno dal riposo lungo i ragazzi di coach Bernardo (espulso per doppio tecnico alla panchina) sembrano rinvigoriti e cominciano ad attaccare con più intensità. Ventura, Kuburovic e Amoruso provano a trascinare la squadra ma i ragusani non si fanno trovare impreparati e contengono senza troppi problemi l’avanzata gelese. L’ultimo quarto si gioca a doppia velocità. Il Gela con La Rosa prova a forzare la difesa locale ma i biancoazzurri non lasciano nessuna area scoperta sotto canestro. Carnazza coadiuvato da Causapruno mette a segno canestri dopo azioni ben costruite soprattutto da fuori area e Ferlito sotto le plance risulta determinante. Negli ultimi minuti coach Di Gregorio schiera in campo gli under. Comitini, Bocchieri, Marletta e Causapruno riescono a tenere testa al Gela proseguendo l’ottimo lavoro iniziato dai compagni sfondando la soglia dei 100 punti e chiudendo la partita con il risultato finale di 101 a 58.

«Sono contento – commenta a fine match coach Di Gregorio – della prestazione dei ragazzi. Gela è una squadra giovane ma non per questo da sottovalutare. Noi siamo partiti subito bene soprattutto in difesa. Anche i più giovani hanno onorato la squadra tenendo testa agli avversari. Ottima prestazione ma adesso si torna in palestra per preparare i prossimi incontri»

TD CAR VIRTUS RAGUSA – MELFA’S BASKET GELA:
Parziali: 34-13; 58-23; 79-47

TD CAR VIRTUS RAGUSA
Bakula 15, Sorrentino Andrea 7, Canzonieri 13, Sorrentino Alessandro 6, Salafia 13, Di Dio 8, Carnazza 13, Ferlito 11, Causapruno 8, Comitini 2, Bocchieri 5, Marletta.
All. Di Gregorio

MELFA’S BASKET GELA
Martorana, Libro, Amoruso 11, Oron, Ivkovic 7, Serrani 2, Cavallo 6, Stakic 7, Kuburovic 11, Ventura 10, La Rosa 4, Miranovic.
All. Bernardo

Arbitri: Perrone – De Giorgio

Ultimi Articoli