Le deleghe apparentemente minori dell’assessore Giovanni Iacono

Settori importanti dell’amministrazione, apparentemente di peso secondario, sono stati affidati a Giovanni Iacono come deleghe in giunta: parliamo di Affari Generali, di Innovazione e servizi tecnologici, patrimonio ed autoparco, di servizi cimiteriali, e tutela animali, quest’ultima delega tenuta fino a dicembre 2018.

Per gli Affari Generali, sono da menzionare l’istituzione, presso l’Ufficio di Stato Civile, del registro delle ‘Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT) e il disciplinare sulle modalità operative;
ancora l’adesione del Comune di Ragusa all’Anagrafe Nazionale della Popolazione con la migrazione dei dati. Il Comune di Ragusa rientra così tra quelli più innovativi ed in linea con il Codice delle Amministrazioni digitali con grandi vantaggi per i Cittadini per il cambio delle residenze, censimenti, statistiche, emigrazioni ed immigrazioni;
sono stati avviati gli atti propedeutici per la razionalizzazione dei servizi all’utenza, per la migliore dislocazione, di alcuni uffici, presso ex biblioteca comunale di Via Matteotti.
E’ stata condotta un’analisi sulla riduzione del numero dirigenti e variazione modello organizzativo per razionalizzazione settori e servizi.
Sono state intitolate diverse vie ed è stato predisposto nuovo regolamento per la toponomastica e numerazione civica esterna ed interna.

Per l’innovazione tecnologica, è stata ceduta area in comodato d’uso, a Marina di Ragusa, per la realizzazione di reti in fibra ottica per la banda Ultra Larga;
altre realizzazioni l’implementazione sistema di disaster recovery; la realizzazione sistema di telemetria di tutti i pozzi di fornitura idrica che sono stati “collegati “in un sistema dati con un server oltre all’impianto radio; installazione, configurazione e messa in opera della connessione alla rete dati per gli ASILI NIDO;

Sono state diramate direttive per la riconversione sostenibile del parco automezzi.
Prevista l’alienazione immobili di proprietà in Via Velardo ed affidamenti diversi Immobili di cui, in particolare, l’immobile ‘City’ e l’area del parco ‘Giovanni Paolo II’;
nuovo software per l’e-procurement; redatta la programmazione biennale degli acquisti di servizi e forniture 2019/2020; previsto l’acquisto n. 10 autovetture e avviata la procedura per acquisto n. 3 Scuolabus.
L’autoparco lasciato in ‘eredità’ dalle precedenti amministrazioni è composto da 123 mezzi di cui il 41 % risultano ‘da demolire’ e sostituire, il 49 % in condizioni sufficienti e solo il 10 % in condizioni buone;
A maggio 2019 acquistate con una formula a noleggio n. 10 autovetture e predisposto acquisto per n. 3 scuolabus a metano
Predisposto un nuovo Regolamento delle alienazioni e degli atti di disposizione sul patrimonio immobiliare del Comune

Un segnale della presenza, sia pure parziale nel primo anno di amministrazione Cassì, di Giovanni Iacono anche per il settore della tutela animali:
mappatura, per la prima volta, dell’intero territorio comunale sul fenomeno randagismo;
individuazione e predisposizione atti per l’istituzione di una spiaggia per cani limitrofa al porto nella parte sottostante l’ingresso carrabile al porto (villaggio gesuiti);
promozione della campagna ‘Adotta un cane’ ed organizzazione a Marina di Ragusa di 3 momenti in piazza con associazioni di volontariato e la presenza di alcuni cani da adottare;
bando per la gestione del canile per 24 mesi con l’introduzione di maggiori valutazioni per comprovate capacità nell’accalappiamento dei cani, nell’aumentare l’apertura ai cittadini per visitare il canile, previsione di area aperta e libera per i cani in attesa di essere adottati, certificazione di collaborazione, dimostrazione di capacità di adozioni;
avviato il corso di preparazione proprietari di cani per ‘possesso responsabile del cane’; redatto Piano operativo in sinergia con ASP7  per il contrasto al randagismo ed ordinanza sindacale per gabbia-recinto
Durante i 7 mesi di assessorato le sterilizzazioni sono aumentate del 20 %, rispetto al periodo dell’anno precedente e le microchippature di quasi il 10 %.

Per la delega ai servizi cimiteriali, Giovanni Iacono ha tenuto a rimettere in moto una attività tesa a cercare di dare risposta alle tantissime richieste di assegnazioni suoli, cellette e loculi.
Gli interventi hanno riguardato la parte amministrativa e si è unificato, in unico settore, servizi cimiteriali e contratti cimiteriali, la parte delle regole ed è stato predisposto il Regolamento Comunale per i Servizi Cimiteriali che il Consiglio Comunale dovrà esaminare.
Per risolvere la criticità degli spazi, ormai molto ristretti e limitati, si è realizzato un Censimento delle aree non utilizzate e non ancora assegnate per il cimitero di Ragusa centro e di Ragusa Ibla;
questa attività ha consentito l’assegnazione di n. 16 suoli cimiteriali; la stipula di 98 contratti cellette ossario, 31 assegnazioni di cellette ossario con contratto in corso di perfezionamento; 99 inviti per assegnazione cellette ossario, 110 contratti loculi e 94 in corso di assegnazione, 11 con assegnazione provvisoria; 29 inviti per assegnazione suolo cimiteriale a Marina di Ragusa.
Progettato il Giardino della memoria che verrà realizzato dall’Associazione Nazionale Carabinieri a compensazione.
Progettazione e gara per la realizzazione della Camera Mortuaria del Cimitero di Ragusa centro per un importo di € 100.000.
Progettazione e predisposizione atti di gara per la realizzazione Ascensori Colombari del Cimitero di Ragusa centro e di Ragusa Ibla per un importo di € 150.000.
Installazione di celle frigo per il Cimitero Centro per un importo di € 40.000.
Progettazione e gara per sistemazione Servizi igienici Cimitero Centro e vialetti Cimitero centro e Ragusa Ibla.
Incremento lavori edili all’interno dei cimiteri con 73 nuove autorizzazioni.
Servizio per i diversamente abili con il rilascio di 108 tesserini per rendere più agevole la fruizione dei servizi.

Ultimi Articoli