Le eccellenze dell’enogastronomia iblea al Salone del Gusto di Torino

Grazie alla preziosa ed apprezzata disponibilità di Slow Food ed al concreto intervento della Camera di Commercio le “eccellenze iblee agroalimentari” saranno presenti alla mostra internazionale “Terra Madre Salone del Gusto” in programma a Torino dal 20 al 24 settembre al Lingotto fiere.

La presenza dei Consorzi di Tutela del Ragusano DOP, dell’Olio extravergine di oliva DOP Montiblei e del vino Cerasuolo DOCG di Vittoria, insieme ai vari presidi Slow Food, testimonia l’impegno comune a fare squadra per una efficace promozione e valorizzazione dei prodotti di qualità del territorio ibleo.

Diverse le iniziative in programma che prevedono importanti momenti di incontro e di dialogo coi buyer, provenienti da ogni parte del mondo, e che consentiranno di confrontarsi con gli esperti dell’agroalimentare e di cucina e soprattutto di quanti, e sono sempre di più, che oltre ad apprezzare la bontà delle nostre produzioni sono direttamente e fortemente interessati alla nostra enogastronomia.

Prevista la partecipazione ai vari “laboratori del gusto” curati, con la riconosciuta competenza ed efficacia da Slow Food, e la presentazione “Piatto Ibleo” preparato con l’utilizzo dei prodotti di qualità e con marchio del nostro territorio.

“In una logica di produttiva collaborazione con la Camera di Commercio e con Slow Food vogliamo esserci per favorire l’ulteriore affermazione delle nostre produzioni di straordinaria qualità – ha sottolineato Enzo Cavallo, direttore del Consorzio Ragusano Dop e rappresentante di EIA. Ci sono spazi dove abbiamo non solo il diritto ma anche il dovere di esserci per le imprese impegnate a produrre all’insegna della qualità e nell’interesse anche dei consumatori”

“Il nostro olio DOP è particolarmente apprezzato ed è ricercato nella cucina di valore oltre che laddove si punta alla qualità – ha dichiarato Giuseppe Arezzo, presidente del Consorzio dell’Olio extravergine di oliva DOP Montiblei.
Abbiamo apprezzato la disponibilità di Slow Food che ha accettato di presentare il Piatto Ibleo che ci permetterà di apprezzare il valore di tutti i nostri prodotti, dalla farina dei nostri grani antichi al Ragusano, dal nostro olio DOP al vino cerasuolo, al cioccolato di Modica, alla fava cottoia, ecc., in una unica occasione che, sono certo, sarà apprezzata dagli esperti e dai giornalisti di cucina oltre che dai consumatori”

Ultimi Articoli