L’omaggio di Mario Incudine a Domenico Modugno chiude la stagione al Teatro Donnafugata

Uno spettacolo musicale chiude la stagione teatrale del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla.
Il cantautore Mario Incudine, con la regia di Moni Ovadia e i testi di Sabrina Petyx, farà rivivere il repertorio più particolare del grande Domenico Modugno, le sue canzoni in dialetto che hanno segnato l’inizio della carriera del notissimo cantante italiano.
Sarà una rilettura, con gli arrangiamenti di Incudine e la messa in scena di Giuseppe Cutino, per immergersi in un repertorio in gran parte inesplorato di “Mister Volare”.
Non a caso lo spettacolo si intitola: “Mimì, volere volare” ed è scritto da Mario Incudine i cui arrangiamenti restituiscono tutto l’incanto di un mondo che è resistito proprio grazie alla voce di Modugno, divenuto in quella fase un vero e proprio cantastorie di vicende popolari che altrimenti sarebbero andate perdute per sempre.
A spingere Modugno lungo questo percorso che ha abbracciato anche il dialetto siciliano fu addirittura Frank Sinatra. Durante le riprese di un film in cui partecipava, con un piccolo ruolo, proprio Modugno ancora giovanissimo, il protagonista Frank Sinatra sentì cantare quel giovane attore.
Incuriosito chiese a Modugno cosa fosse quella stupenda nenia e lui rispose che era un vecchio canto della sua terra, la Puglia. Il divo americano sorrise e gli consigliò immediatamente di fingersi siciliano, perché, diceva “la Sicilia la conoscono tutti, tutti sanno dov’è e poi il dialetto è molto simile al tuo. Fingiti siciliano e conquisterai il mondo”.
Anche Mario Incudine, come sempre sa fare, conquisterà il pubblico del Teatro Donnafugata in questo doppio appuntamento che chiude la fortunata stagione teatrale, anche questa volta con tutti sold out, realizzata con la direzione artistica di Vicky e Costanza Di Quattro e l’apporto di Clorinda Arezzo.
La stagione vede il supporto dell’Assessorato agli Spettacoli del Comune di Ragusa e il contributo di vari sponsor privati.
Per info e prenotazioni contattare 334.22.08.186 o info@teatrodonnafugata.it. Come di consueto, le due serate saranno accompagnate dall’aperitivo curato dalla Pasticceria Di Pasquale per la Cultura.

Ultimi Articoli