Marco Garofalo riconfermato il presidente di Arcigay “Arcobaleno degli Iblei”

Parte con un preciso “impegno” il nuovo consiglio direttivo di Arcigay Ragusa, che vede la riconferma, all’unanimità, del presidente Igor Marco Garofalo.
Domenica pomeriggio, nella sede dell’ArciGay, a Ragusa, si è tenuto il congresso che aveva un duplice “mandato”.
In primo luogo, la scelta dei delegati al congresso nazionale che si svolgerà a Torino nel prossimo mese di novembre e poi l’elezione del presidente e del direttivo di Arcigay Ragusa “Arcobaleno degli Iblei”. L’occasione è stata utile soprattutto per un confronto sulle tematiche nazionali e locali che vedono impegnata l’associazione.
Attenzione sempre alta contro ogni formazione di violenza e omofobia, in un momento in cui atti di prevaricazione e sopruso riempiono purtroppo le cronache quotidiane.
A livello locale si vuol dare nuovo slancio alla presenza di Arcigay, che in questi ultimi anni ha interloquito con enti e istituzioni per portare avanti le istanze del mondo Lgbtqi.
“Un preciso input venuto dall’assemblea – spiega il neo riconfermato presidente – è quello di avere sempre di più un’attenzione verso tutte le realtà del territorio. È un percorso che abbiamo iniziato in questi anni e che vogliamo portare avanti con rinnovato impegno con il nuovo direttivo”.
Un annuncio importante è stato dato dal presidente al termine del congresso: “Lavoreremo in questi mesi perché il prossimo anno, nel periodo a cavallo tra la primavera e l’estate, anche Ragusa abbia il proprio Pride. Lo riteniamo un momento importante non solo per l’associazione, ma per la nostra realtà locale”.
Il direttivo di Arcigay Ragusa

Ultimi Articoli