Modalità operative per il servizio comunale di ricarica vetture elettriche

Definite le modalità operative per l’attivazione, in via sperimentale, del servizio di ricarica dei veicoli elettrici in aree pubbliche del territorio comunale.
Con determina dirigenziale del Settore Ambiente ed Energia del 12 giugno scorso, sono state infatti approvate le modalità operative del servizio sopraindicato, gestito temporaneamente ed in via sperimentale in economia diretta a titolo oneroso mediante tariffazione oraria a beneficio di utenti che dovranno registrarsi utilizzando un’apposita modulistica che fa parte integrante dell’atto approvato.
Nello schema del modulo di domanda l’utente chiede di essere registrato per utilizzare il servizio e l’uso della card prepagata che gli verrà affidata previo versamento del deposito cauzionale di € 10,00 che potrà essere ricaricata con ore di sosta alla colonnina inversamente proporzionali alla velocità di rifornimento (potenza di ricarica).
Tre le formule di ricarica previste:
Ricarica Light ( 14 ore a 7,4Kw, 10 ore a 11Kw, 6 ore a 22Kw) : € 60,00;
Ricarica Base ( 42 ore a 7,4 Kw, 30 ore a 11Kw, 18 ore a 22 Kw): € 160,00;
Ricarica XXL ( 70 ore a 7,4 Kw, 50 ore a 11 Kw, 30 ore a 22Kw): € 240.,00.
Le tre tipologie di ricarica saranno rispettivamente equivalenti ai seguenti tagli minimi di energia prelevabile alla presa:
100 Kwh ( autonomia di percorrenza oltre 500Km);
300 Kwk ( autonomia di percorrenza oltre 1600Km);
500 Kwh ( autonomia di percorrenza oltre 2700 km).

Ultimi Articoli