Non è piaciuto al Sindaco Cassì il suggerimento di Fratelli d’Italia per la piazza Duca degli Abruzzi?

Gli esponenti ragusani di Fratelli d’Italia erano certi che l’amministrazione Cassì avrebbe saputo valutare il suggerimento, esternato con un comunicato stampa, di riservare la piazza centrale di Marina di Ragusa, la piazza Duca degli Abruzzi, non a sede di spettacoli indiscriminati, ma a salotto buono, destinato alla conversazione e alla degustazione di gelati e granite e aperitivi.
In sostanza, Fratelli d’Italia auspicava per la piazza un cambio di destinazione d’uso per farne un biglietto da visita per un turismo di qualità, sul modello di tante piazze di importanti località turistiche che non sono stuprate da eventi e da spettacoli, spesso, di dubbio livello, soprattutto culturale.
Una proposta di riportare la piazza di Marina all’originario fascino, una proposta da condividere in assoluto, disinteressata, rivolta all’interesse comune e non frutto di interessi particolaristici, quali possono essere, invece, quelli degli organizzatori di eventi vari che vogliono sfruttare il numeroso pubblico che, naturalmente, frequenta la piazza.
È comprensibile che eventi di scarsa valenza potrebbero non attirare pubblico in zone decentrate, ma violentare la piazza, come avviene in occasione dell’organizzazione di spettacoli di vario genere, è diventato ormai insopportabile.
Se si concorda sul fatto che Marina di Ragusa deve diventare un centro turistico di primo livello, non si può non andare al confronto con altre località turistiche che fanno delle loro piazze centrali il marchio di un turismo di eccellenza.
Di certo una diversa organizzazione degli eventi nella frazione marinara comporta una pianificazione dedicata e non si può pensare che, dall’oggi al domani, si attui quanto proposto, si deve dire, però, che, al riguardo, l’amministrazione non si è ancora espressa.
Da un comunicato dell’Ufficio Stampa del Comune, riguardante il patrocinio dell’ente concesso ad alcune manifestazioni, a Marina di Ragusa e a Ibla, si apprende, intanto, che apposito palcoscenico è allestito per degli spettacoli che si terranno in piazza Duca degli Abruzzi, nelle serate del 20, 21 e 25 agosto, dedicati a concorsi di bellezza, esibizioni di bambini nelle discipline del canto, della recitazione e del ballo e ad una sfilata di moda.
Per liberare la piazza, forse, si dovrò attendere.

Ultimi Articoli