“Piazza dell’Orto sociale: l’integrazione è possibile”

Il Centro Diurno – U.O.C. di Psichiatria di Modica – Dipartimento Salute Mentale, direttore dr. Giuseppe Morando, ha organizzato, per domenica 20 maggio 2018 dalle 9.00 alle 13.00, un’estemporanea di pittura aperta a tre sezioni d’età – bambini, ragazzi e adulti – per la realizzazione sul posto di opere pittoriche, con tecnica a scelta, valutate da un’apposita giuria, presieduta dalla Prof.ssa Calvaruso, che premierà con una targa le tre opere migliori della sezione adulti.
La manifestazione sarà arricchita da giochi di animazione a cura di “Alice nel paese delle meraviglie”, dall’esposizione dei prodotti artigianali de “La contea Creativa” e dalla consueta merenda sociale.

«Una estemporanea di pittura per inaugurare la piazza adiacente all’Orto Sociale del Servizio di Psichiatria in via Aldo Moro a Modica che l’Amministrazione Comunale intitolerà “Piazza dell’Orto sociale: l’integrazione è possibile” affinché resti traccia per le future generazioni, di un progetto esemplare di integrazione tra enti pubblici, associazioni e privati che insieme riqualificano un’area cittadina per offrire opportunità di inclusione sociale e di incontro per la Comunità.» ha commentato, soddisfatta, la dr.ssa Alessandra Barone – Coordinatrice Centro Diurno U.O.C. Psichiatria di Modica.

L’evento, in collaborazione con le associazioni di volontariato “Ci siamo anche noi” e “La contea creativa”.

Iscrizione gratuita alla estemporanea entro il 18 maggio c/o l’U.O.C. di Psichiatria di Modica (via Aldo Moro – ore 8.00/20.00 – tel. 0932 4486 06) o tramite messaggio privato sulla pagina FB della “La Contea Creativa”

Un momento ludico-ricreativo per i pazienti che coltivano l’orto con le loro famiglie e per i bambini e le mamme del laboratorio giardinaggio, ma anche artistico-culturale per tutti i partecipanti, in un contesto d’integrazione sociale ed ambientale.

Ultimi Articoli