Quarta edizione di 3DRAMMI3, festival ibleo della tragedia greca

Organizzato e promosso dal Teatro Donnafugata il festival porterà l’arte drammaturgica in alcuni degli scorci più suggestivi del quartiere barocco.

La pietra delle facciate dei palazzi e delle chiese barocche sarà la cornice ideale per le rappresentazioni drammaturgiche che fino al 9 giugno, saranno le protagoniste di uno degli appuntamenti che, in pochi anni, è ormai entrato di diritto tra gli eventi più attesi nel panorama culturale di Ragusa.
Torna “3drammi3”, il Festival Ibleo della Tragedia Greca, e lo fa con tantissime novità al proprio interno.

Si inizierà dunque venerdì 7 giugno, con due appuntamenti richiestissimi.
Alle 18:30 al Teatro Donnafugata la rappresentazione di “Meter” per la regia di Aurora Miriam Scala che sarà tra le protagoniste insieme a Maria Chiara Pellitteri.
Il racconto delle vicende di Agamennone con una chiave di lettura totalmente originale e prettamente femminile con le due protagoniste, Clitennestra e Elettra, come uniche figure fisicamente rappresentate. Una rappresentazione incentrata sul rapporto amorevole e tragico tra madre e figlia.

A seguire, alle 20,30 al cortile della Facoltà di Lingue, l’emozionante “Elettra di Euripide” con la regia di Walter Manfrè. Un racconto pieno di dolore e rancore e che tramite la figura di Elettra trascinerà il pubblico tra l’orrore di un matricidio e l’esistenza misera degli uomini grazie anche alle rappresentazioni degli attori Marco Prosperini, Arianna Di Stefano, Mauro Racanati, Barbara Gallo, Paolo Ricchi, Tiziana Bellassai, Simonetta Cartia, Biagio Tumino e con la partecipazione speciale di Giorgio Lupano.

Il festival 3drammi3 continuerà durante la giornata di sabato con lo spettacolo per bambini “Elena” in programma alle 18:30 all’interno del Teatro Donnafugata, con la regia di Giuseppe Spicuglia, successivamente spazio, a partire dalle 20:30, a “Penelope, il grande inganno” presso la scalinata del Duomo di San Giorgio, con la regia firmata da Manuel Giliberti.

Domenica invece, largo all’atteso concerto mitologico scritto e diretto da Nicola Piovani che si esibirà all’ex distretto militare con la sua orchestra formata dai solisti; Andrea Avena (contrabbasso), Marina Cesari (fiati), Pasquale Filasto (violoncello), Ivan Gambini (percussioni) e Aidan Zammit (tastiere).

Per info la pagina facebook del festival 3drammi3.

Ultimi Articoli