Repetita iuvant

Sarà perché, come si percepisce da alcuni comunicati, le note di alcuni consiglieri sembrano preformate, uscite dal congelatore e diffuse a cadenza programmata, come in abbonamento.
Pochi giorni orsono il consigliere Mirabella, dello stesso gruppo consiliare del collega Iurato, aveva diffuso una nota stampa, nella quale, fra le prime emergenze, segnalava quella della pista di pattinaggio, ancora incompleta, nonostante una serie di recenti interventi in successione.
Il consigliere Iurato ritorna sull’argomento, come se nessuno ne avesse parlato dall’inizio di questa amministrazione.
In effetti, l’opera incompiuta merita più di una attenzione, ma piuttosto che parlare di maledizione occorrerebbe che Iurato parlasse di inettitudine della classe politica che ha governato Ragusa negli anni, perché l’opera costituisce, e forse per questo motivo è stata lasciata, per decenni, in quello stato, l’emblema della inefficienza della classe politica, di tutte le sigle.
Piuttosto un consigliere attento dovrebbe preoccuparsi di chiedere perché si è arrivati a questo stato di cose e perché, nonostante il ripetuto avvio di lavori, non si è arrivati ad una conclusione.
A Ragusa è tipico che solo dopo anni vengono fuori le magagne di progetti e lavori pubblici, ma nessuno ne parla, meno che mai cercando di identificare i responsabili.
Ma, d’altra parte, se ad una certa classe politica non interessa far luce sul disallineamento dei fondi residui della legge su Ibla, come può impressionare il ritardo per una pista di pattinaggio che servirà a pochi?
Lo stesso Iurato asserisce di essere stato consigliere comunale al tempo di indagini della magistratura sulla regolarità dell’opera, ma non ci risulta che, al tempo, abbia denunciato alcunché, nella sua veste di consigliere comunale.
Ora, dal momento che tutti i salmi finiscono in gloria, chiede al sindaco e all’amministrazione di verificare che cosa sta succedendo e di comunicare in Consiglio comunale i tempi del completamento.
Perché non lo fa lui, aiutandosi soprattutto con quello che sa e che farebbe meglio a illustrare alla gente?

Ultimi Articoli