Il Salone del gusto di Torino vede la seguita partecipazione delle eccellenze del sud-est

È stato presentato a Torino, nel corso della manifestazione “TERRA MADRE – SALONE DEL GUSTO”, il “piatto Ibleo”. Una manifestazione alla quale le rappresentanze del sud est hanno potuto partecipare grazie al sostegno della Camera di Commercio.
Con la organizzazione, competente ed efficace, di Slow Food e con l’apporto fondamentale dei Consorzi di Tutela del formaggio RagusanoDOP, dell’Olio DOP Montiblei e del vino Cerasuolo di Vittoria, è stato realizzato uno specifico “laboratorio del gusto” per la presentazione di un pietanza realizzata con la pasta ottenuta dal “russello” (uno dei grani antichi che si sta cercando di valorizzare e che più di ogni altro si adatta alle condizioni pedoclimatiche dell’area Iblea) con pomodoro di Ispica, con l’Olio DOP Montiblei ed impreziosita dal Formaggio Ragusano DOP ed accompagnata dal vino Cerasuolo di Vittoria DOCG.
Un successo! L’iniziativa, condotta da Lina Lauria e nel corso della quale i rappresentanti dei Consorzi e delle imprese, che hanno fornito i prodotti utilizzati per la preparazione del piatto, hanno presentato ogni singolo ingrediente, ha richiamato l’attenzione e l’interesse non solo dei partecipanti al laboratorio (esperti di cucina e giornalisti di settore, nazionali ed internazionali) ma anche da parte dei numerosi visitatori che hanno potuto degustare anche i singoli prodotti di qualità Iblei.

“A Torino abbiamo registrato lusinghieri risultati anche grazie alla apprezzata disponibilità e positiva collaborazione di Slow Food – ha sottolineato Enzo Cavallo anche nella sua veste di rappresentante dell’EIA (Eccellenze Iblee Agroalimentari).
Quella del “Piatto Ibleo” è una idea che coltiviamo da tempo ed ora al salone del gusto abbiamo toccato con mano la sua utilità per dare valore enogastronomico al paniere dei prodotti Iblei di qualità “

“Visti i risultati, sicuramente incoraggianti, della iniziativa – ha dichiarato Giuseppe Arezzo – ci ripromettiamo di riproporre tale evento nel nostro territorio col pieno e diretto coinvolgimento dei soggetti istituzionali del territorio”

Ultimi Articoli