“Scarrozzando e passeggiando insieme”, per la Giornata Mondiale della disabilità

Promossa dalla delegazione provinciale di Ragusa del Comitato Italiano Paralimpico, con il patrocinio del Comune, dell’INAIL, dell’ASP, dell’associazione Pro Diritti H , della rete di associazioni “I Petali di cuore”, del Centro Polifunzionale di informazione e servizi per l’Immigrazione e con la collaborazione dell’associazione onlus “Oltre l’Ostacolo” e del CSI, si è svolta oggi la manifestazione “Scarrozzando e passeggiando insieme”.
Scopo dell’iniziativa, organizzata in occasione della Giornata Mondiale della disabilità, è stato quello di sensibilizzare l’opinione pubblica ed i rappresentanti delle istituzioni sulle difficoltà quotidiane che vivono i soggetti con disabilità motoria negli spostamenti in carrozzina all’interno della città.
Partendo dalla pista di pattinaggio di viale Colajanni, e percorrendo alcune vie della città, i numerosi partecipanti all’iniziativa hanno raggiunto Piazza San Giovanni.
Alla manifestazione sono intervenuti il sindaco Peppe Cassi, il direttore generale dell’ASP Angelo Aliquò, la delegata provinciale del CONI di Ragusa Maria Monisteri, il capo di gabinetto della Prefettura Gabriele Barbaro.
In Piazza San Giovanni, luogo in cui si è conclusa la manifestazione, presenti la delegata provinciale di Ragusa del Comitato Italiano Paralimpico, Antonella Caramia, Francesca Mangiapane dell’INAIL, Giovanni Brafa dell’associazione “Oltre l’Ostacolo”, sono state fatte alcune prove di superamento delle barriere architettoniche dalle quali sono emerse imperfezioni tecniche negli scivoli dei marciapiedi che non consentono l’utilizzo da parte dei disabili in carrozzina.
La segnalazione è stata accolta dal sindaco Cassì che ha assicurato un intervento dell’Amministrazione comunale per risolvere il problema non solo in Piazza San Giovanni ma anche nelle altre zone della città in cui sono stati rilevati altri disagi per gli spostamenti dei disabili in carrozzina.

Ultimi Articoli