Scivolone casalingo della Passalacqua Ragusa che perde con Vigarano

Teoricamente, una sconfitta ci potrebbe anche stare per la prima della classe, a questo punto del campionato.
Certo, vincere su Lucca, vincere a Schio, mettere sotto Venezia di 23 punti e poi perdere con Vigarano desta qualche perplessità e fa sorgere le solite polemiche da bar e da gruppo facebook.
Vai a vedere che Hamby ha approfittato della pausa del campionato, è tornata a casa, dietro l’angolo, e ritorna con il solito giorno di ritardo. Sai che c’è un elemento fondamentale della formazione in infortunio, sai che la panchina è corta, solo sette gli elementi a disposizione, escludendo le giovanissime, pur valide e poco utilizzate, ti resta la consolazione che, in una giornata come questa, viene fuori la classe di Chiara Consolni che mette a segno 24 punti, in mezzo al mare in tempesta.
Si potrebbero colmare pagine scrivendo di tutto ciò che desta perplessità, sulle scelte dirigenziali per i permessi, sulle scelte della campagna acquisti, su quelle dell’allenatore, ma ti rendi conto che non serve scrivere quando le cose vanno male, se la proprietà ha fatto sempre moltissimo per la squadra e per la società, quando sai che l’allenatore, alla fine, ha fatto sempre grandi imprese, quando sai che gli americani o li prendi così e tolleri tutte le pretese oppure cambi specialità.
il comunicato della società parla di “peggiore partita stagionale della Passalacqua Ragusa”, l’allenatore è sulla stessa linea, “Non ci sono scusanti di nessun genere – commenta coach Gianni Recupido – abbiamo fatto la peggiore partita della stagione, con un pessimo atteggiamento e pessima difesa. Quando giochi così poi perdi fiducia anche in attacco, quindi non c’è niente da dire, abbiamo strameritato questa sconfitta”.
Consoliamoci con il prossimo turno, contro l’ultima in classifica, mentre ci saranno le sfide dirette Lucca-San Martino e Schio-Venezia, in attesa che Miss Hamby rientri alla base, se non ha altri impegni

Passalacqua Ragusa – Pall. Vigarano 73 – 77 (14-23, 36-41, 53-56, 73-77)
PASSALACQUA RAGUSA: Baglieri NE, Romeo* 9 (0/3, 3/7), Consolini* 24 (6/14, 2/6), Gatti NE, Stroscio NE, Soli 2 (1/2 da 2), Nicolodi* 5 (1/4, 0/1), Walker* 14 (6/14, 0/3), Gatti 2 (1/3 da 2), Ibekwe* 17 (3/6, 3/7)
Allenatore: Recupido G.
Tiri da 2: 18/46 – Tiri da 3: 8/24 – Tiri Liberi: 13/13 – Rimbalzi: 43 9+34 (Walker 14) – Assist: 11 (Consolini 5) – Palle Recuperate: 2 (Walker 1) – Palle Perse: 15 (Romeo 4)
PALL. VIGARANO: Natali* 13 (5/9, 1/1), Gregori 10 (2/2, 2/4), Celani NE, Nativi 2 (1/1 da 2), Bocchetti* 19 (3/8, 2/5), Miccoli* 8 (4/7, 0/1), Gilli 4 (1/4 da 2), Kunaiyi-Akpanah* 6 (3/5, 0/1), Gianesini, Attura* 15 (3/11, 2/8)
Allenatore: Castaldi M.
Tiri da 2: 22/47 – Tiri da 3: 7/20 – Tiri Liberi: 12/15 – Rimbalzi: 40 5+35 (Kunaiyi-Akpanah 15) – Assist: 17 (Attura 6) – Palle Recuperate: 7 (Attura 5) – Palle Perse: 10 (Attura 4)
Arbitri: Marziali S., Pecorella P., Mottola C.

Ultimi Articoli