Un documentario per la promozione del territorio ibleo

Una troupe della società di produzione televisiva “Gray Out” a Ragusa per realizzare un documentario dal titolo “I viaggi di Ant”.
I contatti con la società di produzione per la realizzazione di un documentario sulla provincia iblea le cui riprese sono state già avviate il 7 aprile scorso, sono stati presi dall’Istituto di Istruzione Superiore “G. Galilei” – T. Campailla” che ha voluto promuovere un progetto di valorizzazione e promozione culturale del nostro territorio.
Lo stesso istituto, per la realizzazione delle riprese nelle giornate sopracitate ha chiesto all’Amministrazione comunale di farsi carico delle spese per il trasporto della troupe che effettuerà numerose riprese nel centro storico di Ragusa Superiore che in quello di Ibla, puntando in particolar modo le proprie telecamere sulle ricchezze che hanno fatto meritare il riconoscimento Unesco.
La Giunta Municipale ha ritenuto particolarmente interessante il progetto. che rientra tra gli obiettivi generali strategici dell’Amministrazione comunale tesi a promuovere la città in ambito turistico e culturale, e ha fatto predisporre il servizio necessario per il trasporto degli operatori della società di produzione cinematografica “Gray Out” al fine così di agevolare gli spostamenti necessari per le riprese nei diversi siti che saranno interessati alle riprese.
Nella mattinata, il sindaco Peppe Cassì ha portato i saluti dell’Amministrazione comunale alla troupe televisiva “Gray Out”, impegnata per alcune riprese nel centro storico superiore.

Ultimi Articoli