Una nota di Fratelli d’Italia di Ragusa per la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

La Giornata Internazionale delle persone con disabilità celebrata in tutto il mondo il 3 dicembre è stata pensata per promuovere la consapevolezza dell’inclusione delle persone disabili nella società.
Di fatto, la realtà dimostra che milioni di persone, con disabilità più o meno gravi, non possono usufruire di basi di accesso ai servizi analoghe a quelle dei normodotati per quanto riguarda i trasporti come per il lavoro, senza trascurare l’istruzione e tutti gli ambiti del vivere civile.
Il diritto di partecipare alla vita pubblica è fondamentale per creare democrazia stabile , cittadinanza attiva e senza disparità sociali.
In realtà, per l’abbattimento di ogni barriera, non soltanto di quelle architettoniche, sarebbe sufficiente focalizzare l’attenzione sulle abilità di ognuno, più che sulla disabilità.
Spesso l’impedimento principale ad una reale inclusione di tutti senza barriere è rappresentato più dagli schemi mentali che non dà reali barriere fisiche.
Una città più vivibile è un diritto ed un dovere di tutti noi e, pertanto, occorre ricordarsi sempre di non parcheggiare sui parcheggi a strisce gialle destinati ai disabili, perché ogni nostra leggerezza in tal senso lede il diritto di un altro essere umano.
Una città più attenta ai bisogni di tutti è un segno di civiltà e, quindi, ricordiamo sempre di non occupare gli scivoli in prossimità degli attraversamenti pedonali perché potremmo metter in difficoltà le persone disabili alle quali l’uso di quegli scivoli è destinato.

Ultimi Articoli