Allo sviluppo economico è arrivato il nuovo dirigente, ma non si avvertono inversioni di tendenza

Giorno 11 gennaio, lunedì, viene diffuso comunicato dell’assessorato allo sviluppo economico, tramite l’ufficio Stampa del Comune, per avvisare che Il mercato settimanale di Marina di Ragusa continuerà a svolgersi nel Piazzale di Padre Pio.
L’Assessorato allo sviluppo economico voleva rendere noto che il mercato settimanale di Marina di Ragusa, che si tiene ogni martedì, avrebbe visto lo svolgersi ancora nel piazzale di Padre Pio, ubicato nell’area compresa tra via Citelli e via Caboto, dal momento che il provvedimento di spostamento del mercato in altro sito, programmato per consentire la realizzazione dei lavori nel piazzale di Padre Pio, sarebbe stato temporaneamente sospeso.
Si faceva presente che lo spostamento del mercato settimanale di Marina di Ragusa, in una nuova area già individuata, sarebbe stato reso noto con apposito comunicato.
Avevamo sottolineato, nel nostro articolo, che l’assessore Giuffrida confermava, invece, il regolare inizio dei lavori sull’area cosiddetta ‘Padre Pio’, regolarmente, secondo cronoprogramma.

Oggi, venerdì 15 gennaio, nella stessa settimana, dopo appena 4 giorni, un altro comunicato dell’assessorato, sempre tramite l’Ufficio Stampa del Comune, informa che, da martedì 19 gennaio il mercato settimanale di Marina di Ragusa si terrà presso l’area di parcheggio sottostante il Despar di via Caboto.
Si premura di spiegarlo l’assessore al ramo, senza preoccuparsi di spiegare il repentino cambiamento di rotta, dalla temporanea sospensione al nuovo provvedimento, peraltro atteso e previsto.
C’è solo la notizia di una conferenza di servizio a cui sono intervenuti oltre al dirigente del settore competente Giuseppe Puglisi anche i rappresentanti di categoria, per decidere appunto lo spostamento temporaneo del mercato settimanale nel nuovo sito in quanto il piazzale di Padre Pio sarà interessato a lavori di riqualificazione, lavori che vengono riportati come una novità.
Nonostante il cambio amministrativo al vertice dell’assessorato restano perplessità sulla gestione degli uffici, anche per queste banalità.

Ultimi Articoli