Anche i consiglieri 5 Stelle perplessi per gli acquisti dell’ultimo minuto al Museo del Costume

Acquisto dell’ultimo momento per il Museo del Costume di Ragusa, il gruppo consiliare Cinque Stelle: “ma non era già tutto pronto? Qualcosa non quadra”

Anche i consiglieri 5 Stelle, perplessi per gli acquisti dell’ultimo minuto al Museo del Costume, esprimono stupore: in una nota diffusa alla stampa:

“L’assessore comunale alla Cultura Clorinda Arezzo ha annunciato la data di apertura del Museo del Costume ma, evidentemente, non è tutto pronto.”
Sono i componenti del gruppo consiliare Cinque Stelle ad avanzare riserve sull’organizzazione alla luce di un acquisto dell’ultimo momento per l’allestimento museale.
“A soli 30 giorni dall’apertura – spiegano i consiglieri pentastellati – ci fanno sapere dal Palazzo che si devono acquistare ancora non meglio specificate colonnine, teche e leggii per la struttura museale. Ci sembra un po’ tardi, sinceramente, per dovere pensare ancora a elementi di allestimento che riteniamo essenziali.
Sarebbe, forse, opportuno che i consiglieri comunali fossero messi al corrente dello stato dell’arte, considerando che episodi di questo genere non depongono a favore di una buona organizzazione e potrebbero inficiare l’immagine di una inaugurazione che riteniamo determinante per la città”.
“Ricordiamo che, alla fine di maggio del 2018 – spiegano ancora i consiglieri M5s – l’allora sindaco Federico Piccitto presentò alla stampa i locali, già ultimati, del Museo del Costume. Mancava solo l’impianto di climatizzazione. Forse, adesso, sarebbe l’occasione di capire cosa si è fatto in questi due anni”.

Ultimi Articoli