Assessorato Economia, IRFIS e ABI Sicilia firmano intesa per gli interventi finanziari a fondo perduto per le imprese siciliane colpite dalla crisi

PALERMO, 14 luglio 2021 – Alla presenza dell’Assessore per l’Economia e Vicepresidente della Regione siciliana, Gaetano Armao, del presidente di FinSicilia SpA Giacomo Gargano ed il presidente della Commissione Regionale Sicilia dell’Associazione Bancaria Italiana (ABI), Salvatore Malandrino è stata siglata l’intesa relativa agli interventi finanziari a fondo perduto per le imprese siciliane colpite dalla crisi economica a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

“La coda lunga della pandemia – ha dichiarato il Vicepresidente ed Assessore all’Economia, Gaetano Armao – incombe pesantemente sul sistema economico siciliano, rendendo più fragili le imprese, in particolare le startup, micro e piccole. Questa misura, inserita nel più ampio quadro del contrasto agli effetti sanitari ed economici del Covid-19 attuato dal Governo Musumeci, intende fornire ulteriore ossigeno alle imprese siciliane, rinforzandone la tenuta finanziaria.”

“L’ABI – ha sottolineato il Presidente della Commissione Regionale Sicilia dell’ABI, Salvatore Malandrino – conferma il suo impegno al fianco delle imprese per aiutarle a superare la crisi e a sostenerle nella ripresa.
È un ulteriore esempio della intensa collaborazione tra la Commissione regionale ABI e la Regione Siciliana che sta permettendo di offrire una gamma diversificata di interventi finanziari a favore delle imprese siciliane colpite dall’emergenza epidemiologica da COVID-19”

Ultimi Articoli