Calcio in casa, al Selvaggio, impegni esterni per il basket, per Virtus e Passalacqua

Impegno casalingo, oggi pomeriggio, al Selvaggio, per il Ragusa Calcio, per la penultima partita del girone di andata. Per la formazione ragusana è l’ultimo impegno dell’anno e del girone, dal momento che Ragusa osserverà il turno di riposo, nella giornata infrasettimanale di mercoledì 20.
A Ragusa il Città di Sant’Agata, si cerca l’ottavo risultato utile consecutivo, per consolidare una classifica già al di sopra delle aspettative.
Al tecnico Ignoffo mancheranno alcune pedine, Guerriero, fermo per la botta rimediata a Palmi, Sinatra ha due costole fratturate mentre Tuccio accusa un risentimento muscolare ma dovrebbe farcela in extremis a recuperare.
Ci sarà, poi, da registrare l’assenza, per risoluzione consensuale del rapporto, del capitano Simone Brugaletta che non farà più parte del gruppo azzurro.
More solito non sono stati comunicati i motivi del divorzio, in compenso è arrivato subito il comunicato per un nuovo acquisto, un attaccante che, quindi non è destinato a sostituire Brugaletta.
La società azzurra comunica di avere ingaggiato il calciatore Ariel Rainero. L’esperta punta argentina, classe 1994, che la scorsa stagione ha siglato 12 reti in 25 partite con la maglia del San Luca in Serie D, ha indossato, nelle sue precedenti esperienze, le maglie di Imolese, San Luca, Al-Jahra Sc, Carabobo Fc, Vélez (Sr), Sport Belgrano, Textil Mandiyú, Aprilia, Santa Croce e Marina Ragusa totalizzando oltre 40 presenze in Serie D. Rainero è stato convocato già per la partita contro il Città di Sant’Agata.

La Virtus Ragusa affronterà il Piazza Armerina, privo di Calvi e Vavoli, entrambi reduci da un infortunio, due assenze importanti per le quali la squadra cercherà di non essere condizionata.
Gara delicata perché la SIAZ Piazza Armerina è reduce da tre vittorie nelle ultime quattro partite, come per tutte le squadre è affrontata da Recupido con il massimo rispetto, se non altro per le importanti individualità che presenta.
La gara, valida per la tredicesima giornata del girone H del campionato di Serie B Interregionale, si disputerà domenica alle 18 sul parquet di Piazza Armerina. Arbitrano Cappello di Porto Empedocle e Mameli di Augusta.

Trasferta milanese per le ragazze della Passalacqua che, alle 15.30 di domenica, affronteranno il Sanga Milano.
Dopo le sconfitte, che potevano essere anche previste, con Schio e Venezia, le ragazze di Lino Lardo cercheranno di assaporare i due punti della vittoria, contro una squadra che dovrebbe essere alla loro portata, ancorché in casa ha dato filo da torcere alle avversarie.
Quella di oggi sarà la prima partita di un trittico non eccessivamente impegnativo, per la consistenza delle avversarie, ma che potrebbe mettere a dura prova la tenuta atletica: dopo Milano, mercoledì 20 la Passalacqua dovrà affrontare, in casa, Faenza, per il recupero della settima giornata di campionato, e sabato 23 ospiterà Battipaglia.

Ultimi Articoli