Carnevale dell’Istituto “Cap. Puglisi” di Acate, un evento per la Pace e per la sostenibilità ambientale

Una grande manifestazione per la Pace e in favore della sostenibilità ambientale quella che si è svolta venerdì mattina ad Acate.
Tutto l’Istituto Comprensivo “Cap. Puglisi” di Acate ha partecipato al corteo che, partito dalle diverse sedi dell’istituto, in maniera trasversale, ha percorso le vie principali della città.
Circa mille alunni per tre ordini di scuola. Un inno alla pace, simboli, colori, temi. La scuola scende in piazza per portare un messaggio importantissimo mentre le guerre nel mondo stanno devastando intere popolazioni. Ci sono momenti che vanno colti, il loro significato va oltre ogni immaginazione quando ad essere coinvolti sono i giovanissimi, i bambini.
Un corteo composto con un grande striscione con i colori della pace, il simbolo coloratissimo che ha rappresentato il bisogno di stare insieme al di fuori di ogni diversità.
Un carro, realizzato dalla scuola dell’infanzia “De Amicis”, a rappresentare il mondo con tutti i Paesi, un inno alla Natura per celebrare i quattro elementi nell’ottica della sostenibilità: terra, acqua, fuoco e aria.

La manifestazione è stata fortemente voluta dal dirigente scolastico Salvatore Panagia su invito dell’amministrazione di Acate, del sindaco Gianfranco Fidone.

Dalla scuola dell’infanzia, alle elementari, fino alla scuola secondaria di I grado. Ogni sezione ha portato un messaggio rappresentando popolazioni diverse, antiche e contemporanee. Una grande festa. Il carnevale che ha evidenziato come la violenza possa essere allontanata stando vicini e, soprattutto, condividendo la gioia di stare insieme in armonia.

In piazza Matteotti canti e balli, nulla è stato lasciato al caso. Sul palco oltre al dirigente scolastico Salvatore Panagia, l’assessore alla Pubblica Istruzione Giuseppe Raffo e il presidente del Consiglio Cristina Cicero.

I plessi scolastici che hanno partecipato sono il “Collodi” e il “De Amicis” per la scuola dell’Infanzia, “Addario” e “Puglisi” per la scuola primaria, “A. Volta” per la scuola secondaria di I grado.

Un’iniziativa straordinaria volta a promuovere l’armonia con gli elementi della Natura e della Pace tra i Popoli. Le maschere, i costumi e le allegorie, tipiche del carnevale, sono divenuti strumenti potenti per trasmettere i valori di rispetto, fratellanza e solidarietà.

Grande partecipazione delle famiglie che, insieme ai docenti, hanno creduto nell’importanza di questo evento di forte condivisione con tutta la comunità. Un trenino di docenti, studenti e famiglie ha praticamente “invaso” la piazza di Acate. Un evento nato dalla collaborazione tra scuola e territorio che ha fatto emergere l’importanza di lavorare in rete.

Importantissimo per la riuscita della manifestazione l’apporto delle istituzioni, delle forze dell’ordine, della polizia municipale, del personale sanitario della protezione civile che hanno permesso che tutto potesse essere realizzato in totale sicurezza.

(a cura di Valentina M. Maci)

Ultimi Articoli