Cesare Sorbo e l’associazione Sicilia Costa Iblea condividono le politiche dell’amministrazione Cassì per la raccolta rifiuti nelle zone turistiche

Una nota del Presidente dell’Associazione ‘Sicilia Costa Iblea’ per le recenti misure del sindaco Cassì sul potenziamento dei servizi per la raccolta differenziata dei rifiuti:

Cesare Sorbo e l’associazione ‘Sicilia Costa Iblea’ esprimono soddisfazione per le recenti misure adottate dal Sindaco Cassì attinenti il servizio di raccolta rifiuti Marina di Ragusa

Le recenti misure, attinenti il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani, adottate dal Sindaco Cassì, anche nella sua veste di assessore all’ambiente, dedicate, in particolare, alle utenze non domestiche e al settore turistico ricettivo, hanno riscontrato la massima condivisine da parte degli operatori interessati.
Della soddisfazione per l’accoglimento delle richieste che già erano state inoltrate al primo cittadino, si è fatto interprete Cesare Sorbo, nella qualità di Presidente dell’Associazione ‘Sicilia Costa Iblea’, che ha inteso ringraziare pubblicamente il sindaco per l’attenzione riservata ad una delle categorie maggiormente interessata, in queste settimane, alla tanto auspicata ripartenza.

“Non possiamo che accogliere con grande soddisfazione le recenti misure oggetto di un apposito ordine di servizio che il Sindaco Cassì ha emanato per il potenziamento dei servizi di pulizia e di raccolta dei rifiuti” – ha detto Cesare Sorbo, aggiungendo: “Il potenziamento del servizio di raccolta differenziata risultava quanto mai necessario, si apprezza la sensibilità del sindaco per aver saputo cogliere le criticità più volte espresse da gli operatorii interessati e non si può fare a meni di valutare positivamente la predisposizione al dialogo e al confronto con chi vive, giornalmente, le difficoltà per riuscire a mantenere il decoro in città e nelle zone turistiche in particolare.
Come associazione ‘Sicilia Costa Iblea’ avevamo sollecitato, in particolare, l’istituzione di apposita isola ecologica per il conferimento giornaliero dei rifiuti da parte delle piccole e medie strutture ricettive, non possiamo che rilevare positivamente l’accoglimento della nostra precisa richiesta, segnale di grande considerazione verso operatori del settore che concorrono alla crescita e allo sviluppo turistico della nostra zona marina.
Parimenti, le altre misure adottate, per il decoro urbano, per l’eliminazione delle microdiscariche, per il potenziamento della rimozione di erbacce e sterpaglie, per l’aumento delle postazioni con cestini per la differenziata, non possono che trovarci a condividere politiche per l’ambiente che concorrono anche a favorire le nostre attività, misure che, peraltro, hanno trovato ennesimo riscontro nel rinnovo del riconoscimento della ‘Bandiera Blu’ che costituisce il biglietto da visita della nostra costa.”
“Non ci resta che confermare al nostro sindaco – conclude Cesare Sorbo – la disponibilità alla collaborazione massima per lavorare congiuntamente per un sempre maggiore successo, in termini turistici, del nostro territorio”

Ultimi Articoli