EMERGENZA COVID-19: limitato l’accesso degli accompagnatori nelle strutture di assistenza dell’ASP

NUOVE DISPOSIZIONI PER L’ACCESSO NELLE STRUTTURE DI RICOVERO E CURA DELL’ASP DI RAGUSA

Ragusa, 22 ottobre 2020 – L’Azienda Sanitaria di Ragusa, nell’ambito delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, ha disposto, con effetto immediato, l’interdizione all’accesso di accompagnatori e caregiver dei pazienti negli ospedali e nelle strutture di cura dell’Asp.

Sarà compito di ogni Direzione Medica di Presidio Ospedaliero e delle Direzioni territoriali di Ragusa, Modica e Vittoria regolamentare le modalità organizzative che serviranno a garantire ai familiari/accompagnatori, ai caregiver, autorizzati, la possibilità di essere sempre aggiornati sulle condizioni di salute dei pazienti e avere la possibilità di consegnare e ritirare effetti personali, in orari prestabiliti.

Inoltre, i Responsabili dei reparti ospedalieri e delle strutture di cura, in considerazione della impossibilità di accesso alle strutture sanitarie, organizzeranno, giornalmente, in orari concordati, contatti con i familiari dei pazienti per aggiornarli sulle loro condizioni di salute.

Ultimi Articoli