Gaetano Manganello e Giorgio Spoto rivendicano la natura apartitica del gruppo fb Planning Ragusa centro

Con un comunicato stampa, Gaetano Manganello e Giorgio Spoto, amministratori di Planning Ragusa Centro, un gruppo social che vuole dare un contributo alla risoluzione delle problematiche che affliggono il centro storico di Ragusa, prendono le distanze dal plauso espresso dai consiglieri comunali di Ragusa, del Partito Democratico, Mario Chiavola e Mario D’Asta, intendendo ribadire che il gruppo è rigorosamente apartitico.

Planning Ragusa centro si è costituito ormai da un paio d’anni e non durante il lockdown, come erroneamente scritto da qualcuno.
In tutto questo tempo – vogliono evidenziare Manganello e Spoto, gli appartenenti al gruppo hanno elaborato idee e hanno organizzato incontri, segnalando problematiche, mancate opere, situazioni di degrado, ritardi, sempre in un’ottica di dare un contributo alla risoluzione delle problematiche del centro storico, mai partendo da posizioni preconcette nei confronti di chi oggi amministra e di chi ha amministrato nel passato.
Di conseguenza si accetta con piacere che l’ iniziativa abbia giudizi positivi sia da chi sta all’opposizione sia da chi amministra, come abbiamo avuto modo di verificare più volte.
Dopo la pausa, dovuta al Covid 19, sarà intrapreso un percorso di condivisione con tutti i cittadini, organizzando un incontro specifico sui temi del recupero e valorizzazione del centro storico e del territorio tutto, con particolare riferimento alla rielaborazione degli strumenti urbanistici.

Ultimi Articoli