Giarratana capitale del Carnevale ibleo grazie alla Puma Events che ha saputo creare un mix di eccellenza di organizzatori e atmosfera ideale di leggerezza e spensieratezza

A Giarratana un Carnevale d’eccellenza, merito di una organizzazione perfetta coordinata da Puma Events

La prima delle tre serate dedicate al Carnevale nel ridente centro montano della provincia di Ragusa ha già decretato il successo di un evento che, sulla scia dei successi degli anni precedenti, si impone decisamente nel panorama delle feste di Carnevale del sud-est della Sicilia
Tutto merito della Puma Events di Giacomo Puma che ha saputo creare la formula giusta in sinergia con il Comune di Giarratana, con il sostegno dell’Assemblea Regionale Siciliana, in collaborazione con l’associazione Gli Amici Ro Cuozzu, l’Asd Spazio Libero e il cantiere culturale Cerretanum, oltre ad usufruire del sostegno di alcuni sponsor privati.
Un successo già alla ‘prima’ di sabato 10 febbraio, con la sfilata dei carri e il ballo in maschera fino a notte fonda.
Divertimento e allegria e spensieratezza in un mix magico che sta riportando la festa ai fasti, purtroppo dimenticati, del passato. che caratterizzeranno i momenti più entusiasmanti di una kermesse che sta riacquistando lo smalto dei tempi migliori. Merito degli organizzatori che hanno ricreato una atmosfera carnevalesca leggera e ideale.
Ad aprire il movimentato corteo ci ha pensato la Bellini Vampire bats band, poi i gruppi mascherati a cominciare con “Che bordello sto pollaio”, quindi “Vivi a colori”, “Shrek” naturalmente ispirato alla fortunata serie di film di animazione.
E, ancora, il variopinto “U iaddinaru”, il carro con il vascello dei Pirati dei caraibi, il movimentato “Welcome to the jungle” e, dulcis in fundo, Alice nel paese delle meraviglie.
La musica in piazza Martiri d’Ungheria ha poi consentito ai più giovani di ballare sulle note delle hit del momento sino alle ore piccole.
Oggi, domenica, si replica con la sfilata dei gruppi mascherati a partire dalle 17 mentre alle 20, in piazza Martiri d’Ungheria, ci sarà il preserata con i balli aperti a tutti a cura dell’Asd Spazio Libero della maestra Eliana Curiali. Si prosegue alle 21,30 con il “Dj set from Rtm”. La serata è realizzata con il contributo dell’associazione Cerretanum.
“Una prima serata stimolante quella di ieri – sottolinea Giacomo Puma di Puma Events – che ha consentito di riscaldare i motori in vista delle giornate odierna e di martedì. Il nostro è un Carnevale che vuole riconquistare il lustro tradizionale degli anni passati e che, per questo motivo, ha l’ambizione di volersi ritagliare uno spazio nel contesto di un periodo contrassegnato dal divertimento e dall’allegria”.

ph: Angelo Ferraro (2 foto di apertura)

Ultimi Articoli