Incontro di cartello al Selvaggio, il Ragusa Calcio 1949 ospita il Palazzolo

Partita di cartello quella di domani all’Aldo Campo di contrada Selvaggio. Gli azzurri, infatti, ospitano la corazzata Palazzolo. Un test probante per la squadra allenata da Alessandro Settineri che, trovandosi al secondo posto in classifica, anche se in coabitazione con Rosolini e Sant’Agata, cercherà di dare continuità ai risultati positivi ottenuti nelle ultime tre giornate per cercare di rimanere ancorata alle zone che contano della classifica.
“Per noi – afferma il mister azzurro – ogni gara è un confronto rivolto alle varie squadre che affrontiamo di volta in volta. Il Palazzolo, non lo scopriamo certo noi, è un gruppo molto attrezzato, di notevole spessore, una società forte, a partire dal presidente, dal direttore sportivo sino ad arrivare a tutti i componenti dell’organico. Sono queste partite che servono per capire, con riferimento al nuovo gruppo che abbiamo allestito, che cosa ci manca ancora, che cosa già abbiamo e che cosa vogliamo, con la consapevolezza di comprendere fin dove possiamo arrivare. Di sicuro, come accade in tutte le gare che disputiamo, cercheremo di fare noi la partita. Li rispettiamo, ovviamente, ma non potremo esimerci dal dare tutto quello che abbiamo. Abbiamo cercato di creare una nuova squadra per fare bene, sebbene sia infarcita di giovani. Ed ecco perché ritengo che gare come quella di domani, così come tutte le partite casalinghe, devono rappresentare un momento di condivisione con la città, con i tifosi, con gli appassionati”.
E Settineri prosegue: “Questi ragazzi cercano di migliorarsi, di innalzare lo step a cui siamo abituati o che si erano preposti come obiettivo. Mi auguro che rispondano ancora bene così come hanno fatto nelle ultime tre partite. Di certo, i componenti del nostro gruppo sono da elogiare per impegno, qualità del gioco e per la dedizione che dimostrano ogni volta con riferimento alle mie indicazioni. Tutto questo, quindi, ci deve stimolare a dare il massimo, così come accade in ogni occasione”.

Ultimi Articoli