Judo: la Scuola Basaki di Ragusa in luce a Conegliano Veneto, conquistate 2 medaglie d’oro e 2 medaglie di bronzo

La scuola Basaki ha ottenuto risultati importanti al 35esimo torneo internazionale di judo di Vittorio Veneto svoltosi nei giorni scorsi a Conegliano, in provincia di Treviso.
Un evento di grande prestigio per il mondo del judo che, non a caso, ha fatto registrare la presenza dei rappresentanti di 18 nazioni con 2000 partecipanti.
La spedizione iblea guidata dal maestro Salvo Baglieri è tornata a casa con 2 medaglie d’oro, 2 di bronzo e un quinto posto d’eccellenza.
Nella categoria Ragazzi primo posto per Alessia Cappello (29 kg), terzo per Giuseppe Occhipinti (29 kg) e Matteo Greco (26 kg).
Nella categoria Esordienti B, quinto posto per Giulia Migliorisi (48 kg), 7° per Alejandro Diquattro (50 kg). Nella Esordienti A, primo posto per Alessia Migliorisi (36 kg) e quinto per Giada Antoci (36 kg).
“Sono tutte le nuove stelle della Basaki che, sul tatami, tornano a farsi valere – sottolinea il maestro Baglieri – così come accade da trent’anni a questa parte.
La nostra scuola è sempre stata una palestra di vita, abbiamo sempre cercato di scommettere sul futuro dei giovani atleti e i risultati ci hanno dato ragione. Ecco perché vogliamo continuare su questa stessa falsa riga e i risultati ottenuti a Conegliano, nel contesto di un evento di così ampio respiro, ci stimolano a dare sempre di più. Vogliamo portare al decollo i piccoli judoka, tutti coloro che, insomma, ci testimoniano, con il loro impegno, la loro voglia di crescere nel contesto di questa disciplina così fantastica. Siamo, naturalmente, soddisfatti per il lavoro svolto. Ringrazio anche il mio staff tecnico per l’attenzione e la determinazione.
Questi risultati non sono frutto del caso ma arrivano dopo un duro impegno che, naturalmente, è destinato a proseguire anche nei mesi a venire”.

Ultimi Articoli