La Passalacqua Ragusa lascia a Bologna il titolo di Coppa Italia

Battuta Empoli ai quarti, Ragusa non è riuscita a superare Venezia nella semifinale di Coppa Italia 2021.

Troppa Venezia per la Passalacqua Ragusa che, invece, contro le lagunari resta in partita fino a metà del terzo quarto della semifinale, prima di vedere l’allungo decisivo della squadra di Ticchi, che poi si aggiudica l’incontro con il punteggio di 87-73.
Primi due quarti di grande basket nell’impianto bolognese, con Ragusa spinta dal duo Romeo-Consolini. Le due squadre segnano tantissimo entrambe, ed è proprio l’attacco delle biancoverdi che nella seconda metà di gara comincia a non funzionare, mentre Harrison commette il quarto e il quinto fallo e poi si spegne la luce. Ma per la squadra di coach Gianni Recupido non mancano comunque le indicazioni positive. “Abbastanza contento della prestazione – commenta il tecnico biancoverde – nei primi due quarti abbiamo attaccato abbastanza bene, forse potevamo fare qualcosa di più in difesa ma bene così.
Nel terzo quarto avevamo finito le energie, la profondità del loro roster ci ha messo pressione, poi abbiamo sbagliato qualcosa abbastanza semplice e abbiamo perso il contatto col punteggio, ma nel complesso sono molto soddisfatto, forse avremmo potuto resistere di più e combatterla, ma l’atteggiamento è stato super fino alla fine, perché le ragazze si sono sempre buttate su ogni pallone.
Questa squadra ha ancora moltissimi margini per crescere”.
La Passalacqua riprenderà gli allenamenti mercoledì per preparare il recupero della gara casalinga con Broni, in programma mercoledì 17 marzo.

Ultimi Articoli