La Passalacqua supera Lucca al fotofinish, Spreafico ci evita il supplementare

Tutto negli ultimi secondi: parità, Tagliamento spara una tripla e sembra mettere al sicuro il risultato, Spreafico tenta il tiro della disperazione da centrocampo, subisce fallo e va in lunetta per tre tiri liberi, mette dentro i primi due, fallisce il terzo.
L’epilogo di 40 minuti in pochi secondi. 72 – 73 il risultato finale, dopo un sostanziale equilibrio.
Nota dominante la buona prestazione di Spreafico e di Miccoli, ennesimi scarti della squadra ragusana che evidentemente non riesce a fare rendere al meglio determinati elementi che, fuori, ritrovano una seconda giovinezza.

Ottimo l’impatto con la partita delle ragusane, gioco lucido, veloce, conclusioni da tre punti a raffica, prima Romeo, poi Kujer, ma Lucca non demorde e si fa sotto, 5 le triple di Ragusa nei primi otto minuti, Miccoli e Spreafico mettono dentro le loro, la prima frazione si chiude sul 19-24, dopo che Ragusa era arrivata anche a +8.

Nella seconda frazione Lucca si fa sotto, arriva alla parità, 29-29, ma se le biancoverdi non vanno al tiro da tre ci pensa Tikvic a conquistare canestro e tiro aggiuntivo, Spreafico risponde a tono per il 32-32, poi Lucca passa vanti, sul 37-36, poi 40-38 ma Romeo, tripla, e Kujer, riportano Ragusa a + 3, 40-43.

Ottima partenza della Passalacqua, dopo l’intervallo, due belle azioni, assist di Kujer per Nicolodi e di Consolini sempre per Nicolodi, in un solo minuto Ragusa si porta + 7 , 40-47, ma si ferma e Lucca la raggiunge a metà tempo, 47-47 quando mancano 5.22 dalla penultima sirena.
Un bel momento di Lucca, con le ex in grande spolvero e ottime prestazioni delle giovani Orsili e Smorto, la frazione si chiude con lo scarto di un solo punto grazie alla tripla di Santucci nel finale, 58-57.

Ultima frazione aperta da Santucci che riporta in vantaggio Ragusa, 58-59, il gioco si fa disordinato, la squadra ospite allunga, dopo 6 minuiti vantaggio di + 10, 60-70, la partita sembra avviata verso la conclusione ma ancora una volta Spreafico trascina le compagne al pareggio, 70-70, con le ultime triple di Spreafico, appunto e di Smorto.
Lo smarrimento sembra impadronirsi delle biancoverdi, ci salva Tagliamento con una tripla che sembra mettere la parola fine, Spreafico ha la carta finale di tre tiri liberi, spreca l’ultimo, vanificando l’ottima prestazione contro la sua ex squadra. 72-73 il finale.

Nonostante il risultato che vede la Passalacqua vincitrice, la delusione per un finale da serie inferiore, con errori grossolani, c’è ancora molto da registrare, c’è da capire chi è la play quando ci sono Romeo e Santucci in campo, Romeo, Tagliamento, Tilvic e Kujer in doppia cifra sono state determinanti ma un peso notevole hanno avuto le nove triple ancorché controbilanciate dalle sette di Lucca.
Sabato appuntamento in casa, arriva Vigarano.

Gesam Gas E Luce Le Mura Lucca – Passalacqua Ragusa 72 – 73 (19-24, 40-43, 58-57, 72-73)

GESAM GAS E LUCE LE MURA LUCCA: Azzi NE, Jakubcova* 9 (3/5, 1/1), Cibeca NE, Spreafico* 18 (2/3, 3/9), Pastrello 2 (0/1, 0/1), Russo 2 (0/5 da 2), Orsili* 14 (2/3, 1/2), Miccoli 10 (3/5, 1/2), Pallotta NE, Farnesi NE, Smorto* 11 (4/7, 1/2), Tunstull* 6 (2/5 da 2)
Allenatore: Iurlaro F.
Tiri da 2: 16/34 – Tiri da 3: 7/17 – Tiri Liberi: 19/24 – Rimbalzi: 29 9+20 (Jakubcova 8) – Assist: 19 (Russo 5) – Palle Recuperate: 6 (Orsili 3) – Palle Perse: 17 (Miccoli 4)

PASSALACQUA RAGUSA: Romeo* 16 (0/2, 4/6), Consolini* 2 (1/2 da 2), Tagliamento 11 (1/4, 3/4), Bucchieri NE, Tikvic* 13 (5/8, 0/1), Trucco 4 (2/4, 0/1), Marshall* 3 (1/6, 0/2), Nicolodi 5 (2/3, 0/1), Santucci 7 (2/4, 1/1), Kuier* 12 (4/9, 1/1)
Allenatore: Recupido G.
Tiri da 2: 18/42 – Tiri da 3: 9/17 – Tiri Liberi: 10/15 – Rimbalzi: 37 14+23 (Tikvic 12) – Assist: 20 (Tikvic 5) – Palle Recuperate: 8 (Romeo 2) – Palle Perse: 20 (Romeo 4) – Cinque Falli: Nicolodi

Arbitri: Costa A., Salustri V., Bandinelli D.

Ultimi Articoli