L’Assessorato regionale ai Beni Culturali stanzia somme per i teatri

Dalla Regione oltre due milioni di euro per ristrutturare i teatri, 135.000 euro al Teatro Donnafugata

«Preserviamo luoghi simbolo dei territori» afferma l’assessore ai beni culturali Scarpinato

Oltre due milioni di euro per riqualificare 13 teatri siciliani. Lo prevede un decreto dell’assessorato regionale dei Beni culturali che impegna le somme per lo scorrimento della graduatoria che era rimasta priva della copertura finanziaria. Si tratta di interventi destinati alla ristrutturazione, al ripristino e alla messa in sicurezza degli edifici.
«Attraverso questi fondi – afferma l’assessore Francesco Paolo Scarpinato – preserviamo luoghi simbolo dei territori e, al tempo stesso, mettiamo in circolo economie consentendo a tecnici, aziende e operatori del settore di prestare la propria opera».

Le somme, che ammontano complessivamente a 2,34 milioni di euro, sono già disponibili e i beneficiari possono avviare le procedure di spesa.
Nel dettaglio, i finanziamenti sono così ripartiti per provincia:

Agrigento: ex cinema Odeon, 231.073,80 euro; sala teatro “Luigi Pirandello nel cerchio del caos”, 196.367,77 euro; teatro ex chiesa di San Libertino, 231.073,80 euro.

Caltanissetta: teatro Antidoto di Gela, 207.818,50 euro; teatro Gaudium della Casa del Fanciullo di Campofranco, 184.241,54 euro.

Catania: Piccolo teatro della Città, 184.241,54 euro; teatro Grotta Smeralda 79.727,56 euro; ex cinema Palumbo di Paternò, 230.457,60 euro.

Messina: cineteatro comunale Aurora di Sant’Agata di Militello, 181.113,33 euro.

Palermo: teatro Santa Cecilia,186.475,88 euro.

Ragusa: teatro di Donnafugata, 135.023,41.

Siracusa: sala concerti Afam di Floridia, 177.424,75 euro.

Trapani: cineteatro San Gaetano di Pantelleria, 122.546,76 euro.

Ultimi Articoli